Regolamento cimiteriale

Insieme nella vita e oltre, senza distinzione di genere

Modificato il regolamento cimiteriale per consentire alle persone che in vita hanno condiviso un percorso di convivenza, di riposare accanto.

Sarà sufficiente risultare anagraficamente conviventi per acquistare due loculi vicini,  anche quando l’età di uno dei conviventi non raggiunga quella prevista dal regolamento.

Spiega il Sindaco Visca: “Se un componente della coppia aveva l’età prevista dal regolamento e l’altro no il rischio concreto era di ritrovarsi separati all’atto della sepoltura. A questo abbiamo voluto porre rimedio, introducendo quale unica discriminante il rapporto di convivenza,  senza alcun ulteriore requisito o discriminazione di genere”.

Sandra Pennacini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.