Il Movimento 5 Stelle non accetta il bilancio

Chiusura bilancio e destinazione dell’avanzo. Il Movimento 5 Stelle non ci sta ed esterna le proprie riflessioni. «Ciascuno risponde al suo elettorato, noi vogliamo impegnarci per le famiglie, i bambini, gli anziani in difficoltà, i giovani e tutti quelli che a Trofarello ci vogliono vivere non solo morire! Ancora 150mila euro per lavori al cimitero, e con questi siamo a più di mezzo milione in pochissimi anni. Un investimento enorme che comunque non mette a tacere le lamentele per il quotidiano degrado, i frequenti furti, le banali disfunzioni.
Noi non riteniamo prioritaria questa ulteriore spesa – esordisce Anna Friscia – Altri 200mila euro per l’ennesimo blocco di spogliatoi di campetti che ad oggi non possono essere utilizzati e che non si sa quale destinazione avranno, né sono noti quali finanziamenti per ripristinarli. (Si parla di cercare 80000 euro solo per abbatterli). Insomma siamo pieni di spogliatoi (all’occorrenza da vandalizzare?!?) e zero campetti.
Paradossale se fatto fa una giunta che ha provveduto tra i primi atti a sottrarre ai giovani il campo Viello. E dopo i danni la beffa – continua la Friscia – Come tutti sanno abbiamo chiesto fondi per la riqualificazione dei parchi cittadini. La giunta ha stanziato solo 15 mila euro che saranno destinati alle piccole aiuole tra via torino e i condomini ex lavaggi (intorno al parcheggio).
“Può sembrare una provocazione o una presa per il …” : queste le testuali parole del vicesindaco.
Ecco, una delle rare volte che siamo d’accordo con lui! – conclude la Friscia – Con tutti i parchi che hanno bisogno di arredi, giochi, manutenzioni loro decidono che l’area su cui agire sono 4 aiuole tra strada, parcheggi e condomini!
Ma il famoso piano parchi, di cui si riempi la bocca il sindaco a settembre scorso, dov’è finito?».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.