Alla Notte Bianca banditi i banchi non trofarellesi

CENTRO – Si è accesa già una polemica sulla possibilità negata ai commercianti non trofarellesi di partecipare alla Notte Bianca in programma sabato prossimo 17 giugno. «Non si tratta di negare l’opportunità di partecipazione a nessuno. E’ un problema di commercio sul suolo pubblico. La Notte Bianca non viene intesa come una attività di fiera o sagra ma solo come un grande evento di intrattenimento che, a corollario, ha delle attività artigianali e hobbistiche – spiega il comandante Prelato – Si tratta di un’altra impostazione, basata maggiormente sull’intrattenimento. La presenza di commercianti da fiera è regolata da una normativa regionale che disciplina il commercio su area pubblica. Questo genere di commercianti hanno un posto assegnato con un regolamento ed una planimetria approvata ed una graduatoria che fa fede nell’assegnazione dei posteggi per gli anni successivi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.