I balli Occitani impazzano in piazza per ripercorrere le tradizioni di un tempo perduto

CENTRO – Si balla Occitano in città il prossimo fine settimana. L’appuntamento, in programna venerdì 16 giugno  a partire  dalle ore 21, prevede una serata di Balli Occitani che vedrà come protagonista il gruppo locale “Danco D’ Oc Trofare’l”.
Setting della manifestazione sarà la suggestiva piazza Duca d’ Aosta (dietro la chiesa parrocchiale S.S. Quirico e Giulitta ai piedi della Torre Civica. «Nel caso di maltempo l’ evento si terrà presso il salone teatro dell’ Oratorio con ingresso in via Masera (dopo l’ ufficio postale) – spiega Isidoro Larocca –  La serata sarà animata dal gruppo musicale “Doi pass e’n passet” che suoneranno i brani più famosi che caratterizzano i Balli Occitani. La serata è aperta a tutti, anche a coloro che non conoscono questo tipo di balli e che non sanno ballare Occitano.
La serata vuole essere un momento di aggregazione per tutte le persone che desiderano divertirsi e fare nuove amicizie.
Facciamo rivivere una bella tradizione : ancora negli anni ‘60 a Trofarello, nel periodo della raccolta delle amarene la manodopera arrivava dalle valli di Cuneo, questi la sera a fine lavoro si divertivano con suoni e balli di tradizione Occitana».
Ma chi è il gruppo “Danco D’Oc Trofare’l”? «Il gruppo è nato a seguito delle serate organizzate dal Comune di Trofarello nell’ ambito di “Insieme per Conoscere” dove viene proposto un corso di “Balli Occitani”.  Dato il successo e l’interesse che questo corso riscuote si è deciso tra i partecipanti di creare un gruppo che non si limita solo al corso di ballo ma che sia occasione di aggregazione e di amicizia dove si propone di prendere parte, liberamente,  a serate di balli occitani in Trofarello e nei comuni vicini, Il gruppo è impegnato con i propri balli, due pomeriggi al mese nelle case di riposo di Trofarello, la Trisoglio e la Masera, per momenti di allegria per gli ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.