Tomeo: «Nuova scuola e palestre le future priorità da affrontare»

CENTRO – Palestra Pertini e una scuola media tutta nuova o comunque profondamente ristrutturata, in modo da far guadagnare qualche punto nella classifica sulla certificazione del risparmio energetico. Sono i punti strategici su cui batterà il nuovo dirigente scolastico che si presenta con questo doppio ruolo di vicesindaco/assessore al bilancio e Preside. «Abbiamo deliberato per la scuola media l’incarico per studiare lavori volti ad una certificazione energetica più prestante – esordisce Tomeo  – L’obiettivo è fare una scuola media nuova in classe energetica alta, mentre la vecchia è in funzione. Così come sarebbe necessario un intervento per la sistemazione del municipio. In Municipio, è bene che si sappia, non abbiamo neppure gli elevatori. Ora per quanto riguarda la scuola si tratta di capire se occorre rimodernare questo edificio, che comunque è un capannone industriale di 40 anni fa, (venne costruita da mio padre nel 1977), o rifarne una nuova a latere, mentre la scuola vecchia è ancora in funzione. Abbiamo dato l’incarico per vedere come si può passare di categoria energetica superiore anche per la palestra Pertini. Si tratta di una palestra che ha 30 anni, è molto utilizzata e quindi deve essere messa a posto. Le sue vetrate sono vecchie ed hanno bisogno di una risistemata radicale. Poi lavoreremo per sapere se è più conveniente realizzare una scuola media nuova. Abbiamo fatto la stessa cosa per la sistemazione della piscina. Potevamo fare di meglio? Certamente sì, ma nel frattempo abbiamo mantenuto la piscina in funzione che ora avrà anche un gruppo di spogliatoi nuovi. Certo meglio sarebbe stato fare una piscina più grande. Ma quanto tempo sarebbe stato necessario per averla e quanto sarebbe costata? – si chiede Tomeo – In settimana sarà approvato il progetto preliminare per sistemare l’ultimo tratto di via Roma che è entrato nel piano nazionale contro il dissesto idrogeologico. Un intervento che porterà numerosi finanziamenti in città».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.