Giovani e tradizione per il rilancio del circolo Corea

CENTRO – Partirà dai giovani la rinascita del Circolo Corea. Ha le idee chiare il nuovo presidente dell’associazione Valerio Visconti. Agricoltore di Moncalieri, è giunto a Trofarello in quanto ex allievo alle elementari della maestra Enza Dardanelli, precedente presidente del Circolo. «Mi hanno chiesto di dare una mano per favorire un ricmbio generazionale ed ho accettato volentieri. Insieme a mia moglie, Stefania Passarella, gestirò anche il bar del circolo che manterrà gli orari di apertura dalle 15 alle 18 e dalle 20,30 alle 24». In un momento di crisi dei luoghi di aggregazione quale sarà il futuro del circolo Corea? «Cercheremo di coniugare la tradizione, costituita dalle vecchie generazioni di frequentatori, con un pubblico molto più giovane. Abbiamo già avuto un contatto con gli animatori dell’Oratorio di Trofarello – spiega Visconti – L’obiettivo è creare un punto di agragazione nel centro della città per cercare di fermare l’emorragia dei giovani che per divertirsi si recano al 45° parallelo puttosto che nella vicina Torino. Abbiamo già riscontrato una certa disponibiità. Adesso ci troveremo per capire le esigene di questi giovani. Dal punto di vista operativo cercheremo di abbellire il centro per portarlo ai vecchi fasti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.