Successo per il Fondamentali Principi Poetry Slam

CENTRO - Il Fondamentali Principi Poetry Slam si svolto sabato 2 giugno, negli spazi dell’AR di Valle Sauglio ed è stata, oltre che una bella gara di poesie, anche un particolarissimo “compleanno” della Costituzione. Organizzato su iniziativa dell’ANPI, con la collaborazione del Comitato Genitori Trofarello, Sauglio Social Club, AR Valle Sauglio e con il sostegno di entrambe le associazioni che organizzano Poetry Slam a livello nazionale: Slam Italia e Lega Italiana Poetry Slam (L.I.P.S).
«L’abbiamo festeggiata, la Costituzione, leggendo i suoi primi articoli, i Principi Fondamentali, accompagnati da una selezione di poesie del ‘900 italiano; poesie che sono state scelte sia dai poeti in gara che dall’organizzazione del Poetry Slam, durante un Laboratorio di Lettura Poetica che si è tenuto nel mese di maggio – spiega Gianluca Mantoani –
Il sorprendente risultato è stato dare vita ed emozione alla Carta; l’accostamento alle parole di Quasimodo, Pasolini, Caproni e altri importanti protagonisti del ‘900 italiano ha fatto affiorare dall’essenziale e asciutto linguaggio giuridico della Costituzione, l’emozione e l’esperienza umana, importante e spesso dolorosa, che le fa da sfondo e che le da Ragione: due conflitti mondiali, un ventennio di dittatura fascista, milioni di vite spezzate. Un enorme grazie alle nostre due preziose lettrici: Margherita Soro e Adele De Pasquale.
E poi c’erano gli 8 poeti in gara: Patrizia Camedda, Francesco Deiana, Doriana De Vecchi, Bruno Giovetti, Enrico Mario Lazzarin, Giuseppe Mastarone, Helen Esther Nevola, Gianluca Sonnessa che hanno davvero onorato l’impegno, chi andando a cercare nella propria produzione testi che parlassero di solidarietà, di lavoro e di diritti, chi addirittura creandone per l’occasione. Il risultato è stato un confronto coinvolgente e ricco di pathos, che ha destato la sorpresa e l’interesse dei pubblico presente, che per la maggior parte non aveva esperienza di questo tipo di spettacolo.
Alla fine il pubblico (perché nei Poetry Slam la giuria è individuata a rotazione nel

Francesco Deiana

pubblico) ha decretato la vittoria di Francesco Deiana, insegnante torinese con all’attivo alcune pubblicazioni fra le quali ci piace segnalare un’originalissima “Storia della Filosofia a Sonetti” del 2016.
Deiana si aggiudica un “buono” per due persone per cenare presso l’AR alla Fiera di Valle Sauglio il prossimo settembre. E naturalmente tutta la nostra stima – continua Mantoani – Il progetto Fondamentali Principi Poetry Slam continua e coinvolgerà l’anno prossimo i ragazzi delle terze medie dell’Istituto Comprensivo di Trofarello, secondo un progetto che abbiamo messo a punto con la collaborazione delle Proffesoresse Gastaldi, Chirico e Lupo e che sarà discusso a breve dal Consiglio d’Istituto. Chi lo desidera può saperne di più andando a cercare la pagina FB del Fondamentali Principi Poetry Slam, dove si stanno caricando le immagini e i materiali della serata».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.