Rimpatriata di vecchi volontari della Croce Rossa Galeotto fu un gruppo Facebook

CENTRO – Un incontro fra vecchi volontari della Croce Rossa. Un salto nel passato di quarant’anni. È accaduto qualche settimana fa. «Tutto è partito da Dario Biino che un po’ di tempo fa ha aperto un gruppo Facebook per far convergere tutti coloro che, in passato, erano stati volontari della Croce Rossa – spiega Maria Gabriella Salusso – Il gruppo Facebook in poco tempo ha raggiunto gli 84 iscritti. Tutti ex volontari che dal 1979 hanno prestato il loro servizio nelle differenti sedi che hanno ospitato questa importante istituzione trofarellese. Nel gruppo venivano postati e vengono postati tuttora ricordi, momenti, vecchie fotografie, battute e altro ancora legato a questo vecchio mondo Cri. Poi un mesetto fa è venuta fuori l’idea di ritrovarci dal virtuale al reale. L’incontro si è svolto nel locale di Belvedere – spiega la Salusso – Abbiamo ricordato le storie di un tempo ed i vecchi aneddoti. è stata una bella occasione per ritrovarci. Una volta la Croce Rossa era un punto di riferimento per i giovani. Nata nel 1979 dall’idea di quattro soci fondatori: Gino Chechin, Martino Chiono, Gianni Tognasca e Luigino Isolatto che è l’ultimo ancora in vita. Una magia, quella della sede della Croce Rossa a Trofarello che si materializzò nella prima sede messa a disposizione proprio da Chechin in via Diaz, poi trasferitasì dopo qualche tempo in via 24 maggio. Attendiamo ora un prossimo incontro del gruppo». Ecco l’elenco dei partecipanti all’iniziativa della rimpatriata: Filippo Feyles, Daniela Zilio, Franco Talamo, Roberto Polidori, Mauro Gioda, Beppe Rosa, Morosinotto Valter, Diego Barberis, M. Gabriella Salusso, Marilena Palazzo, Pino Nucera, Tiziana Speranza, Roberto Ghio, Moira Martoccia, Viviana Martoccia, Tommaso Cafagna, Mirella Vecchiato, Igor De Sena, Aldo Zaza , Antonella Zanin, Ines Lupano, Claudio Semenzato, Luigino Semenzato, Miro Perni, Elia Bianco Italo Minotti, Bruna Demartini, Ferrero Mario, Renata Quilici, Gaetano Orlando, Giovanna Yves, Umberto Romano, Vairoletti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.