Un centro incontro per l’inclusione per giovani e persone in difficoltà

CENTRO – Un progetto per realizzare un centro incontro per giovani in situazione di difficoltà e persone in disagio abitativo temporaneo. è uno dei progetti che sta per mettere a punto l’amministrazione comunale per favorire integrazione ed inclusione sociale di giovani che abbiano problemi. «Ne abbiamo parlato la settimana scorsa con i responsabili della cooperativa “Il Punto” e gli assistenti sociali. L’obbiettivo è realizzare un progetto che permetta di creare un luogo di incontro per giovani in difficoltà e per persone che abbiano bisogno di una collocazione temporanea perché magari sono protagoniste di uno sfratto. Abbiamo anche individuato la sede – spiega il sindaco Visca – Si tratterebbe di una palazzina su due piani al numero civico 116. Al piano terra, dove fino a poco tempo fa c’era una fioraia, potremmo mettere il Centro incontro per i ragazzi, mentre l’alloggio al piano superiore potrebbe essere utilizzato per ospitare le persone di in difficoltà abitativa temporanea. Il locale verrebbe preso in affitto dal comune o dall’Unione per la realizzazione del progetto. Spero di riuscire a portare un risultato a casa entro due mesi. è certamente uno degli obiettivi che abbiamo messo nell’elenco delle cose da realizzare con l’Unione dei comuni, l’ente sovracomunale che si occupa dei servizi sociali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.