I T-Boys sono Campioni Provinciali UISP

Centro – Domenica mattina, pala Wojtyla di Cambiano: finali provinciali giovanili di pallavolo. Per la categoria Under 13 maschile si sono qualificati i ragazzi del Trofarello SEC e del Moncalieri Testona Volley, che insieme in questa stagione hanno partecipato da protagonisti al campionato UISP.
Per prendere parte ad un campionato di pallavolo occorre avere un numero adeguato di giocatori, e in questo caso TSEC e MTV hanno unito le forze: con gran lavoro organizzativo e tecnico dei dirigenti e degli allenatori delle due società, e soprattutto con l’impegno dei ragazzi, si è riusciti a mettere in piedi una bella squadra: giocatori di buon livello hanno potuto sfogare la loro voglia di giocare, e chi sta muovendo i primi passi nella pallavolo ha avuto un’occasione in più per fare esperienza. Ecco la cronaca delle due partite di domenica fatta da Erik Viotti. «Nella prima semifinale assistiamo ad un risultato che ci sorprende: il Castellamonte batte 2-1 il Cuatto di Giaveno, che davamo per certo in finale.
Ma ora tocca a noi. La nostra semifinale ci vede affrontare il Venaria Volley, che avevamo facilmente battuto in diverse occasioni. Oggi però non cominciamo subito con il piede giusto, mentre nelle file del Venaria un paio di ragazze piuttosto brave sono venute a metterci in difficoltà. Nonostante il grande giro di cambi di giocatori in campo, in qualche modo riprendiamo in mano la situazione e portiamo la partita dove volevamo: 2 a 0 per noi. Siamo in finale.
Dopo più di un’ora in cui la temperatura nel palazzetto sembra essere raddoppiata… eccoci in campo contro il Castellamonte.
La finale inizia. Siamo in svantaggio per gran parte del set, un attaccante mancino ci bombarda. Ma non ci lasciamo troppo staccare, e nella seconda metà del set sorpassiamo e vinciamo. Nel secondo set sembra che stiamo imparando a contenere gli attacchi del martello mancino, ma nel frattempo commettiamo diversi errori che ci fanno perdere troppi punti… Un po’ di agitazione è normale ma dobbiamo rimanere lucidi. Il set ci scivola via e lo perdiamo per una manciata di punti.
Se non si giocasse al tie break che finale sarebbe?
La squadra in campo è decisa a vendere cara la pelle. Partiamo con un paio di errori in ricezione ma non ci scoraggiamo. Anzi, con qualche grandissima difesa neutralizziamo gli attacchi più pesanti: un giocatore di 40 kg che difende un attacco di un ragazzone di 70 kg… Questa è grinta! In prima linea esce allo scoperto anche il nostro fortissimo attacco, e vedendo i punti salire la concentrazione in campo aumenta. Quando ci avviciniamo ai 15 punti gli avversari sono troppo indietro, possiamo giocare gli ultimi scambi con “serenità agonistica” e chiudere il campionato con un muro che rimbomba in tutto il palazzetto!
Eh sì, la “T” sta sia per Trofarello che per Testona, ma anche per “tosti”… Ed ecco i ragazzi: Massimo Accorroni, Filippo ed Umberto Bragardo, Ivan Chiavassa, Simone Chircosta, Valerio Corigliano, Ludovico Fallace, Francesco Mastro, Riccardo Mihilli, Michele Quercia, Pietro Sgrablich, Cristian Staci, Lorenzo Staiano, Tommaso Viotti ed Alessandro Vivas. Qualcuno ha giocato sempre da titolare, qualcuno magari ha giocato una sola volta, ma per noi hanno tutti vinto questa finale. Comprese le due ragazze della U13F TSEC Giorgia Scotto e Morena Stratta, che con la loro presenza in una partita hanno risolto una situazione complicata. Un pezzo di coppa è anche vostro!
Grazie al Moncalieri Testona Volley per questa collaborazione che non poteva finire meglio. I ragazzi ne sono tutti usciti arricchiti sportivamente ed umanamente, e questo risultato supera qualsiasi classifica. E grazie a voi ragazzi, grintosi T-BOYS, per le emozioni che ci avete fatto vivere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.