Cosa vorrei che ancora non esiste?

Un giorno di alcuni mesi fa, un membro del nostro Villaggio, si è rivolto al Cgt e ha proposto una sua idea, che nasceva dall’osservazione del Villaggio stesso e rispondeva ad un’esigenza che, per chi guarda con curiosità e attenzione, emerge evidente. Oggi quella persona fa parte del Coordinamento CGT, la sua idea è diventata un progetto (del quale, presto, daremo notizie) e siamo fiduciosi che, in tempi brevi, il progetto diventerà realtà.

Questa esperienza ha messo in luce quanto sia importante che tutti i membri del nostro Villaggio possano regalarci la propria idea, la propria osservazione per arricchire e rinnovare la “nostra tribù”. E quanto sia fondamentale ascoltare con curiosità.

Ecco perché abbiamo deciso di lanciare a tutti questo appello: “che cosa vorreste che ancora non esiste? Che cosa fareste diversamente da come viene fatto oggi?”
In breve, “AVETE IDEE DA PROPORRE?” scriveteci numerosi! (anche in forma anonima se lo preferite), Insieme valuteremo la fattibilità e le modalità per sviluppare al meglio le vostre e le nostre idee.
Allora ,davvero, scriveteci numerosi, perché per migliorare non è mai troppo tardi! E per non perdere di vista il nostro obiettivo, ricordiamoci sempre che: “per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio! “

comitatogenitoritrofarello@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.