Avanti Trofarello: «Scelta giusta»

CENTRO - Scaglia, Bertelle e Masera del gruppo Avanti Trofarello escono dal silenzio e di fatto lanciano un messaggio alla maggioranza ed alla popolazione. «Il nuovo anno, ci porta a fare il punto della situazione con i trofarellesi – esordiscono i tre consiglieri facendo un riassunto della storia degli ultimi avvicendamenti politici – A settembre, esausti dei forti dissensi con il sindaco, abbiamo deciso di uscire dal gruppo di maggioranza perchè non c’erano più i presupposti per farne parte.
Tale scelta ha dato l’occasione agli altri gruppi di opposizione di invitarci a sostenere la loro volontà di sfiduciare il sindaco. Abbiamo deciso di non sostenere la mozione di sfiducia poiché noi avevamo un solo obiettivo e cioè: il fare.
Nulla poteva permettere di bloccare le attività, soprattutto in un periodo ostile come questo. Il raggiungimento dell’interesse dei cittadini e della comunità era per noi primario, per cui Abbiamo intrapreso la strada di un opposizione costruttiva che oggi sta dando i suoi frutti.
Noi di “Avanti Trofarello” abbiamo firmato congiuntamente un accordo con l’Amministrazione per raggiungere alcuni obiettivi. Esso prevedeva inoltre che l’assessore ai lavori pubblici fosse indicato dal nostro gruppo consiliare. Ora vediamo che le oopp che prima venivano perennemente rallentate nella loro esecuzione hanno ricevuto un impulso importante e i progetti rivisti insieme “corrono” verso il loro completamento. Tutto ciò difficilemente sarebbe ptuto avvenire se alla guida del paese ci fosse stato il tanto “bramato” commissario che sotituisse il primo cittadino. L’opera a cui ci riferiamo in particolar modo è sicuramente la più complicata, ma soprattutto la più necessaria: la demolizione e la ricostruzione della nuova scuola media! Struttura obsoleta con un forte bisogno di rifacimento.
Ciò obbliga ad una spesa di svariati milioni di euro, e solo lo sforzo enorme da parte del nostro gruppo, ha permesso a questa Amministrazione di andare Avanti e lavorare per accedere ai primi posti della graduatoria al bando regionale per l’edilizia scolastica 2018/2020 ambendo all’intero finanziamento. Presto vedremo i nostri ragazzi andare in una scuola nuova, sicura e all’avanguardia.
Altre opere stanno andando avanti grazie a questa coalizione quali: piazzale Europa appena terminato, manutenzione stradale, marciapiedi e sostegno sociale.
Siamo orgogliosi di questa scelta – concludono Scaglia, Bertelle e Masera – ci auguriamo che Trofarello abbia sempre persone che amano il proprio paese! E’ facile distruggere, più difficile è cercare di mettere da parte il proprio orgoglio e lavorare! Ci stiamo mettendo passione ed energia volte al bene comune».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.