50 anni di attività in tre generazioni di meccanici

CENTRO – Tre generazioni di meccanici per una azienda che proprio a gennaio ha festeggiato i 50 anni di attività. Al numero civico 35 di via Roma da mezzo secolo c’è l’impresa Autoriparazioni Caruso. Bisogna andare infatti indietro nel tempo, fino al 1971, per incontrare un giovanissimo Antonio Caruso, classe 1945, aprire la propria officina, prima un anno in via Morgari e poi definitivamente in via Roma. La passione di Antonio per i motori arriva da bambino e, a 16 anni, nel 1962 inizia ad andare a bottega da garzone. «Ho iniziato proprio qui nel 1971 ed ho lavorato fino al 2006».
Le redini da qualche tempo sono passate al figlio Roberto, classe 1973. Prima affiancando il padre e poi rilevando l’impresa. «Cercando sempre di mantenere l’attenzione e la tradizione nel settore con passione, professionalità e dedizione al lavoro. La passione per i motori naturalmente è arrivata dal lavoro di papà. Ho voluto proseguire la tradizione per stare al passo coi tempi con tulle le evoluzioni tecnologiche che ci sono state nel corso dei decenni».
Loris, classe 2002, da qualche tempo ha iniziato a lavorare accanto al padre Roberto: «Naturalmente ho iniziato facendo la gavetta: passo le chiavi, smonto e monto i cerchioni».
Chi di voi ha maggiormente percepito il cambiamento nell’evoluzione dell’automotive? «Sicuramente io sono entrato a cavallo della nuova meccanica e della prospettiva di un’elettronica sempre più presente nelle auto – spiega Roberto – Ho avuto modo di cavalcare questo cambiamento e le due tipologie di officina: meccanica ed elettronica. Negli ultimi tempi l’elettronica ha preso sempre più piede. Adesso con Loris inseriremo sempre più competenze di tipo elettronico. Presto miglioreremo la struttura dell’officina per iniziare a lavorare con le auto ibride ed elettriche e le nuove generazioni di auto». Le più grosse difficoltà che avete incontrato in questi 50 anni? «Qualche difficoltà l’abbiamo avuta. Certamente non ci siamo mai tirati indietro, affrontando sempre con coraggio la vita» conclude Antonio. «Le difficoltà servono per crescere e migliorare» aggiunge Roberto. «Siamo contenti di condividere con i trofarellesi questo importante traguardo. Per il futuro contiamo di continuare a lavorare con la disponibilità verso il cliente, con i nostri servizi che, oltre a tutto ciò che riguarda la manutenzione e riparazione dei motori, si arrricchisce con il cambio gomme e al ricarica deiclimatizzatori di ultima generazione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.