Una scuola superiore in città? Interrogazione di #ConTe

CENTRO – Potrebbe essere un sogno realizzabile per Trofarello, un sogno che ne cambierebbe il futuro. La costruzione di una scuola superiore in città. La lista Trofarello #ConTe ha recentemente depositato una interrogazione all’amministrazione per chiedere di mettere a disposizione uno spazio per portare a Trofarello una nuova scuola secondaria superiore. La città metropolitana sta infatti cercando una soluzione per dislocare una nuova succursale del Maiorana/Marro, atteso che l’attuale sede del Marro non risponde più alle esigenze degli studenti della nostra area. «In qualità di assessore della Città Metropolitana ho portato avanti la richiesta di stanziamento, attraverso i fondi del PNRR, di circa 12 milioni di euro per trovare una soluzione moderna e funzionale per i giovani studenti. Noi riteniamo importante la candidatura di un area del nostro comune e proponiamo l’area Viello perché dopo oltre 6 anni di totale abbandono quello spazio deve tornare a servizio dei giovani – esordisce Fabio Bianco – Si tratterebbe di dare un servizio che a Trofarello non c’è mai stato che avrebbe numerosi vantaggi accessori. In primo luogo avremmo una scuola superiore con indirizzo di liceo scientifico e indirizzi tecnico professionale comodamente raggiungibile non solo dai Trofarellesi ma da tutti gli studenti dei comuni limitrofi grazie alla vicinanza della stazione, poi una soluzione allo storico problema di affollamento del bus 45. Per Trofarello significherebbe rilanciare tutte le attività economiche della zona Corea e di Via Roma ma soprattutto l’opportunità di avere, insieme alla scuola, nuove strutture sportive (palestre) d’eccellenza e finalmente un auditorium utilizzabile anche per il pubblico spettacolo.
Per le famiglie trofarellesi sarebbe un bel salto in avanti per qualità della vita e risparmio notevole sugli abbonamenti ai mezzi di trasporto – conclude Bianco – Questo per noi significa lavorare per i giovani. Siamo pronti a collaborare con la nuova amministrazione che si sta dimostrando interessata all’idea in modo che questa nostra importante proposta sicuramente utile a Trofarello possa diventare realtà». «Apprezziamo favorevolmente la proposta avanzata dal consigliere di opposizione Bianco, posta realmente dal collega con animo collaborativo e per lo sviluppo cittadino. Ci siamo immediatamente confrontati sul tema, con l’obiettivo di poter capire, vista la sua significativa esperienza maturata in Città Metropolitana, come poter affrontare la questione – commenta il sindaco Napoletano – Di massima c’è una sostanziale apertura da parte dell’Amministrazione sull’insediamento ipotizzato. Stiamo vagliando le aree di proprietà dell’Ente e la loro conformazione urbanistica e acustica; da una prima indagine ci sarebbe un’area idonea, vocata a servizi e con una classificazione acustica che potrebbe essere compatibile con il tipo di insediamento, oltre agli importanti snodi del trasporto pubblico locale che la servono. Certamente sarebbe di grande prestigio ospitare un istituto superiore nel nostro comune, oltre ad essere un concreto volano per il commercio locale. Se dalla Città Metropolitana ci sarà un’apertura certamente raccoglieremo questa opportunità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.