Rimpatriata al Col del Mulo con don Attilio

CENTRO – Rimpatriata al Col del Mulo tra i giovani di un tempo ed il vecchio viceparroco degli anni 80 a Trofarello, Don Attilio Boniforte. «Un’occasione fortuita frutto di un incontro tra don Attilio e Giampiero Giacomini.
In pochissimo tempo si è sparsa la voce ed alla fine abbiamo fatto un gruppetto di una sessantina di persone per un incontro al rifugio Fauniera. Una bella chiacchierata con il nostro Don che si ricordava i nomi di tutti. Ci ha riconosciuti tutti subito. Dopo il pranzo don Attilio ha celebrato la Messa nella chiesa all’aperto. Una bellissima giornata che ci ha permesso di rivivere emozioni degli anni della nostra gioventù
– commenta Chiara Muttoni – Don Attilio si ricordava di tutti gli episodi dei campi estivi. Un briciolo di tristezza nel riconoscere come la modernità abbia cambiato lo spirito del col del Mulo. Al termine della giornata è stata regalata al sacerdote, che il 26 luglio ha festeggiato 80 anni, una cartolina con tutte le firme dei partecipanti. Ci piacerebbe ripetere questa esperienza nei prossimi anni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.