Alla scoperta dei sentieri col CGT

cgtcamminataCENTRO – Riscoprire i sentieri della collina insieme al Comitato Genitori. E’ in programma per domenica prossima 14 giugno la camminata alla scoperta dei sentieri nella collina nei dintorni di Madonna di Celle, che si concluderà con un picnic nel prato del Santuario.
Il programma prevede alle ore 10 il ritrovo di coloro che intendono partecipare presso il Santuario Madonna di Celle. Alle ore 10,30 inizio camminata alla scoperta dei sentieri. Un’oretta e mezza di camminata ed ecco che per mezzogiorno è in programma il ritorno ai piedi del  Santuario dove si svolgerà il picnic.
«Per il picnic, ogni famiglia o gruppo porterà il necessario per sé, oltre a qualcosina da condividere. Come ad esempio il dolce. Chi lo desidera può partecipare al solo picnic» spiegano gli organizzatori. E’ opportuno comunicare la propria adesione alla camminata inviando una mail all’indirizzo cgtrofarello@virgilio.it, entro venerdì 12 giugno. Prima della camminata verrà fornita una semplice cartina dei luoghi interessati dal percorso e verrà spiegato, in particolare ai bambini, come si legge una carta. Durante la passeggiata dovranno poi cercare di capire, di volta in volta dove si trovano, quale direzione devono prendere per proseguire. Sarà presente anche un consulente d’eccezione. «Domenico Tropeano, geologo trofarellese di fama internazionale, parlerà della storia geologica di questi luoghi attraverso l’osservazione di tanti piccoli dettagli del paesaggio che impareremo insieme ad apprezzare – continua Francesco Vidotto – Durante la camminata osserveremo anche altri elementi naturali che pochi conoscono, come le tane dei tassi, e si potranno raccontare ai bambini alcune curiosità sulle coltivazioni presenti nei campi lungo il percorso. Il percorso previsto ha una lunghezza complessiva di circa 3 km. Il punto di partenza e arrivo è a quota 306 m slm. I punti a quota maggiore  e minore si trovano rispettivamente a 348 e 285 m slm. Per la camminata è consigliato abbigliamento comodo e scarpe adeguate: no infradito o scarpe con tacchi. Per chi le ha, le pedule da montagna sono le ideali, ma un buon paio di scarpe da ginnastica andrà benissimo. Da non dimenticare un cappellino, la crema solare, un repellente per zanzare, una bottiglietta d’acqua, per i bambini: alcuni sacchetti di plastica per raccogliere e trasportare eventuali “tesori” (ideale avere un piccolo zainetto per non dover trasportare i sacchetti a mano). In caso di maltempo la passeggiata potrebbe essere annullata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.