Movifest 2015, successo bollente

Si è da poco concluso il Movifest edizione 2015, che dal 3 al 5 luglio ha fatto il pienone in piazzale Europa. Tra danza, lezioni di arti marziali e di difesa personale, collezioni di figurine e marionette, concerti di elevato livello e servizio cucina con spaghettata di mezzanotte, un ricco menù è stato offerto ai partecipanti, ottenendo un riscontro di partecipazione eccezionale, anche alla luce delle temperature bollenti che in questi giorni tormentano la nostra città. Presenti ospiti di rilievo quali alcuni parlamentari 5 Stelle e Pino Masciari.

Esprimono soddisfazione gli organizzatori: «Nonostante il caldo eccezionale siamo felici per la grande partecipazione di tantissime persone. – dice Massimo Bertero, consigliere comunale – Ringraziamo tutti gli attivisti e i volontari che hanno collaborato, tutti a titolo gratuito, alla riuscita della festa. Ci piacerebbe conoscere anche le impressioni dei trofarellesi che sono venuti.  Il bilancio per noi è assolutamente positivo: la gente cerca in una festa buon cibo e divertimento e noi abbiamo offerto una cucina di qualità con prodotti del territorio e concerti di alto livello. Sabato sera sono passate più di 500 persone nella struttura comunale di piazzale Europa e per questo successo ringraziamo, per l’ottima direzione artistica, Tony Scantamburlo. Siamo inoltre molto soddisfatti per il raggiungimento dell’obiettivo firme per la petizione contro l’abbattimento dei tigli di via Torino. Al nostro banchetto abbiamo illustrato a tante persone i 4 anni di lavoro svolti in Comune» e prosegue «Ci rimane forse solo un po di amarezza per l’esigua partecipazione dei trofarellesi all’incontro con i parlamentari e con Pino Masciari: siamo l’unica forza politica che ha portato a Trofarello 4 parlamentari insieme per rispondere direttamente a tutte le domande dei cittadini su tutte le riforme e le novità in campo, bisognava cogliere questa opportunità. Durante i 3 giorni abbiamo comunque preso contatti con molti trofarellesi e ci siamo dati appuntamento a settembre per riprendere, con un gruppo allargato, le nostre attività sul territorio».

[URIS id=4690]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.