Butta la pasta con Libera

pastaliberaÈ partita da Valle Sauglio, durante la serata bagna cauda dell’associazione ricreativa Valle Sauglio la campagna di Libera, Venti Liberi che si propone di vendere la pasta realizzata con il grano duro coltivato in terreni e proprietà confiscate alle mafie.

La richiesta per questo prodotto davvero particolare è di un’offerta di 8 euro per ricevere una bella confezione da un kg di Spaghettoni Venti Liberi, che possono costituire anche una bella e importante idea regalo per Natale. (http://sostieni.libera.it/venti-anni-da-gustare).

Con questi soldi Libera continuerà a sostenere le proprie campagne e le attività dei presidi sui territori.

Venti Liberi, perché nel 2015 ricorre il ventesimo compleanno di Libera (la rete di associazioni contro le mafie presieduta da Don Luigi Ciotti).

«In Italia la lotta alla mafia ed alla corruzione deve percorrere una strada ancora difficile, urgente e tutta in salita – spiega Gianluca Mantoani – e allora, col contributo di tutti, si possono alzare veramente Venti di libertà».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.