Trasporto pubblico locale: nuove corse di 45 e 45/ anche durante la notte per tutta l’estate

CENTRO – Per tutta l’estate ci sarà un corsa notturna ogni ora durante la notte sulla tratta del 45 e del 45/. L’annuncio viene dato dall’assessore con delega ai trasporti Carmelo Bruno. «Il nuovo servizio partirà venerdi 23 giugno e funzionerà fino a sabato 9 settembre. Questo tipo di servizio è stato concertato con tutti gli altri comuni della Città Metropolitana. Prevederà il passaggio ogni ora di questi due mezzi dall’una di notte fino alle 5 del mattino per la linea che da Torino va verso Santena. Da Chieri verso Torino la fascia oraria di copertura sarà da mezzanotte fino alle 5. Questo ci permetterà di dare un servizio di trasporto pubblico a favore dei giovani che la sera si spostano e magari alzano un po’ troppo il gomito – spiega l’assessore Bruno – Nell’ottica di migliorare i trasporti siamo riusciti ad ottenere dall’genzia metropolitana questo risultato. Crediamo che questa sia la strada giusta da percorrere. Assurde le richieste del Movimenti 5 litri che ha proposto di prolungare la linea 67 fino a Poirino. Questa cosa comporterebbe solo un peggioramento del traffico del centro del nostro paese. Ad oggi il 45 ha corse sufficienti per coprire in modo soddisfacente questo servizio. Così come ho risolto, insieme all’amministrazione, il problema dei mezzi in ritardo ed insufficienti nel periodo scolastico, lavoreremo per monitorare il buon funzionamento dei trasporti pubblici. Sono stati anche regolarmente assegnati i rimborsi alle persone che hanno subito quel tipo di disservizio in quel periodo». Ma ci saranno presto delle novità in merito ai trasporti. «Certo. Se ne sta parlando parecchio in Agenzia Metropolitana. Sto parlando della linea che raggiunge Torino attraverso il Servizio Ferroviario Metropolitano. Nei prossimi mesi ci saranno dei forti investimenti soprattutto nella linea verso Rivarolo. Apparentemente questo discorso non interessa direttamente Trofarello ma avrà risvolti sulla nostra cuttà di un certo peso, anche se solo temporanei. Gtt insieme al Servizio Ferroviario Metropolitano farà lavori sulla rete verso Rivarolo e sullo snodo di Settimo Torinese. Questi investimenti, a lavori ultimati, miglioreranno il servizio. Lo scotto da pagare è la temporanea soppressioni di alcune corse, che comunque, per effetto dei lavori, arriverebbero con parecchio ritardo. Per questo motivo saranno diminuite le corse di circa il 20 per cento e per un tempo massimo di un anno e mezzo – conclude Bruno – La scelta è stata condivisa con tutti i comuni. Abbiamo preferito garantire un servizio certo, anche se ridimensionato, piuttosto che un servizio incerto, con possibili ritardi e soppressioni di corse. Una scelta di trasparenza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.