Il comune applica l’avanzo

CENTRO – Ci sarà da battagliare in consiglio comunale per l’applicazione dell’avanzo di amministrazione. Il Movimento 5Stelle di Anna Friscia ha proposto 10 punti da colmare con i soldi del’avanzo di amministrazione del 2017 ma il sindaco Gian Franco Visca fa sapere che le proposte sono state già superate da altre priorità. «Abbiamo ufficialmente inviato le nostre proposte per utilizzare l’avanzo di bilancio. 10 punti per migliorare la vita dei trofarellesi. Si fa riferimento al rendiconto di gestione relativo all’anno 2017 da cui si evince un avanzo di bilancio di circa 330mila euro – spiega la Friscia – La proposta prevede al primo posto la realizzazione di un impianto di videosorveglianza comunale. Poi a seguire arredo di parchi urbani con attrezzatura adeguata ai bambini e ai più giovani, L’acquisto di un defibrillatore per ogni plesso scolastico comunale.
L’incremento del contributo al distaccamento dei Vigili del Fuoco sito in Santena. Il progetto degli “orti urbani”. La manutenzione urgente su alcune strade comunali in condizioni critiche. Il finanziamento in concorso di idee per piccoli progetti per rilancio attività commerciali/mercato/percorsi e iniziative turistiche sul territorio comunale. Il progetto della chiusura delle arcate “Spazio Ex-Fornaci” per utilizzare tutto l’anno la struttura comunale. Il ripristino ad erba del campo da calcio “VIELLO” per utilizzo anche provvisorio per lo sport giovanile ed infine il finanziamento di piccoli progetti per la formazione e l’intrattenimento estivo per ragazzi di fascia d’eta tra gli 11 ed i 18 anni».
Il sindaco Visca porterà uno schema per l’approvazione del bilancio completamente diverso: «Intanto l’ammontare dell’avanzo è pari 270mila euro, avanzo di Amministrazione utilizzabile nel rispetto degli spazi finanziari disponibili. 20mila euro saranno utilizzati per i rinnovi contrattuali dei dipendenti comunali. 30mila euro serviranno per risolvere un Contenzioso con il Covar. 185 mila euro serviranno per il lotto A della sistemazione idraulica di Via Duca degli Abruzzi.
25mila euro per la manutenzione straordinaria delle strade come l’asfaltatura di Via Umberto I. 10mila euro per la manutenzione straordinaria degli edifici comunali (l’adeguamento della scuola Rodari). 185 mila euro saranno liberati da investimenti propri che a questo punto potranno essere utilizzati per il tetto della blblioteca (35mila euro), la sistemazione di Via Trieste e Via Principe Amedeo (135mila euro), l’asfaltatura di via Umberto I (10mila euro), e l’acquisto di hardware (5mila euro)».

Commenti: