Per Romano, dopo il sondaggio, in arrivo l’appuntamento con Mattarella

CENTRO – Umberto romano di nuovo agli onori della Cronaca per le sue iniziative politiche dopo essere entrato nel gruppo della Lega. «La segreteria della presidenza della repubblica mi contatterà il prima possibile per fissarmi un appuntamento. Ho spedito un fax alla presidenza della repubblica in data 19 maggio per candidarmi alla presidenza del consiglio. Ho inviato anche una copia dell’articolo che è stato pubblicato a marzo dal quotidiano TorinoQui con il sondaggio che il giornale ha fatto per chiedere ai propri lettori di scegliere il leader cui affidare la guida del governo. Io in quel sondaggio mi sono piazzato al decimo posto. Mi sento che posso fare qualcosa per il paese. Vorrei dare un supporto sia a Di Maio che a Salvini. Mi hanno chiesto di andare con la Lega ed io ho aderito. Il 1° luglio faccio un viaggio a Pontida. Voglio essere di sostegno a questo governo. Con le mie idee e con la mia presenza so che possiamo cambiare questo paese – spiega Romano – Ho scritto al quirinale perché volevo far parte del governo Conte perché con la mia esperienza credo di poter fare qualcosa di buono per questo paese». Scusi Romano che esperieza ha avuto? «Io ho avuto tanta esperienza anche a livello politico. Lo dice anche la costituzione che se uno ritiene di avere le capacità che possano del bene al paese bisogna mettersi in gioco senza chiedere l’autorizzazione a nessuno. Adesso sto aspettando che il Quirinale mi chiami. Me lo hanno assicurato e Mattarella certamente mi chiamerà».

Commenti: