Ilaria, la Miss Amarena sul palco della Liguria

Centro – Ne ha fatta di strada la quindicenne Miss Amarena, al secolo Ilaria Nari, dalla prima sfilata. Dalla fascia di Miss Amarena, ottenuta durante la sfilata dedicata alle più belle della città, ad oggi Ilaria Nari, sfilata dopo sfilata, ha ottenuto tante belle soddisfazioni. Solo l’altro ieri si è aggiudicata la fascia di Miss Toro Club a Bruino, nell’ambito del concorso Miss Reginetta del Torino Calcio. Quindici anni, studentessa al terzo anno del liceo linguistico all’istituo Majorana di Moncalieri col sogno di diventare criminologa la giovane Ilaria ha percorso centinaia di metri sulle passerelle della Liguria.
«Ho partecipato al concorso Miss e Mister Settimo Torinese dove mi è stata assegnata la fascia Gran Prix Calcio. L’8 agosto, durante le vacanze estive ho partecipato alla selezione di Miss Riviera delle Palme a Loano, dove sono passata alla selezione. L’ultima sfilata è stata quella del 20 agosto quando mi sono aggiudicata la fascia di Miss Sorriso. Il 10 agosto ho anche partecipato a Miss Piazzetta a Vadò Ligure dove mi sono piazzata al terzo posto. Altri appuntamenti, organizzati dalla Union Model Company di Dante Zanetti che mi chiama per le sfilate, saranno quelli della Fiera Sposi, dove parteciperò come modella vestita da sposa. Il 15 settembre parteciperò ancora a Miss Orbassano». Ma a questo punto mi pare ci abbia preso un po’ di gusto a sfilare… «Si a me piace molto… Mi piace sfilare, far vedere gli abiti messi a disposizione dai negozianti… insomma è una cosa che mi affascina. Mi piacerebbe fare anche la modella. Certo, la mia aspirazione più grande sarebbe diventare criminologa, ma anche continuare in questo ambito non mi dispiacerebbe. Ci sto facendo un pensierino». Ma non si sente un po’ in imbarazzo? «Assolutamente no. La prima volta certamente un po’ in imbarazzo mi sono sentita, ma oggi l’adrenalina e la soddisfazione sono superiori all’imbarazzo. Più vado avanti più mi sciolgo. Certo ho un po’ di agitazione prima di entrare sul palco ma poi vengo sopraffatta dalla soddisfazione per la sfilata e mi tranquillizzo». Qual è l’aspetto che ti piace di più di questa avventura da modella? «Il fatto di farmi fotografare mentre sono sul palco o passare davanti ai giudici. è una bellissima sensazione mentre mostro quello che sto indossando». è una vita faticosa? «Diciamo che questi piccoli impegni non sono niente di che… certo bisogna organizzarsi un po’ anche perché i miei genitori,essendo minorenne, devono sempre accompagnarmi. Diciamo che un po’ di impegno ci va». Ma l’impegno è quindi anche per voi genitori? «Si certamente. Il suo imegno e quello di girare, truccarsi, vestirsi ma anche per noi genitori è un bell’impegno – spiega la mamma di Ilaria, Annalisa Viola – Abbiamo trascorso tre giorni a Loano. Ed è stato molto impegnativo per l’assenza da casa. Adesso inizia la scuola e la priorità tornerà agli studi. Poi vedremo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.