Conoscenza di se stessi al caffè filosofico

CENTRO – E’ in arrivo un nuovo appuntamento del Caffè Filosofico.
L’appuntamento del 26 febbraio alle ore 18 verterà sulla conoscenza di se stessi. «Per avvicinarci a questo tema partiremo da Socrate, un filosofo ateniese che, pur non avendo scritto niente nella sua vita, rappresenta ancora oggi il significato profondo del fare filosofia. Socrate di sé conosceva almeno una cosa: sapeva di non sapere. Quanto spesso crediamo di sapere bene una cosa ma a una riflessione più attenta, a una riflessione che va a fondo, ne risultiamo quasi ignoranti? Beh, ovviamente per rendercene conto dobbiamo prima aver iniziato a porci delle domande. E spesso la filosofia inizia proprio con una domanda – spiega il moderatore degli incontri, Lorenzo Papapietro – Ogni giorno compiamo tante azioni, ci troviamo a prendere decisioni e rispondiamo ai molteplici stimoli di questa società…ma sappiamo chi siamo? Ognuno conosce i limiti delle proprie conoscenze, i propri bisogni, quali tra le sue idee stanno alla base del suo modo di vivere e delle sue scelte? E’ facile passare la vita senza essersi mai domandati quali sono le idee che ci abitano e in base alle quali viviamo, senza esserne diventati consapevoli e aver ragionato se hanno un senso o meno. Che cosa significa conoscere se stessi? Crediamo già di conoscerci oppure si tratta di un impegno che riguarda tutta la nostra esistenza? Come fare per conoscersi meglio? Da dove partire?
Ci ragioneremo insieme nel dialogo filosofico online gratuito di questo venerdì».
Per prenotare un posto basta scrivere all’organizzatore Lorenzo Papapietro: 3395290351 oppure a proposte.di.filosofia@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.