Progetto Paese presenta la coordinatrice

CENTRO – Iniziano ad uscire allo scoperto le forze politiche che fra qualche mese si sfideranno nella competizione elettorale che porterà in comune il nuovo primo cittadino. Primo gruppo a presentarsi alla cittadinanza è Progetto Paese. «In vista delle prossime elezioni #TrofarelloCheVerrà2021 si integra con Progetto Paese e nomina la coordinatriceTrofarello, nei prossimi mesi, andrà al voto per eleggere un nuovo Consiglio Comunale – esordiscono i portavoce del gruppo – Partiti e movimenti stanno lavorando, con tutte le difficoltà derivanti dalla pandemia, per elaborare delle proposte, dei progetti e dei programmi da sottoporre ai nostri concittadini.

L’obiettivo, per nulla velato, è stato sin dall’inizio, quello di provocare nei cittadini un dibattito per incrementare il senso civico della comunità.
L’evoluzione dei ragionamenti all’interno della chat ha stimolato la suggestione di provare ad offrire un’alternativa reale. Ciò avverrà per il tramite di Progetto Paese, associazione operante da alcuni anni a Trofarello, con un patrimonio consolidato di idee, progetti, programmi, relazioni e contatti.
Progetto Paese è per definizione aperto al confronto e alla discussione con tutte le forze presenti ed operanti sul territorio che ritengono di dover focalizzare la loro attenzione su Trofarello, inteso come “sistema paese”.
In questi mesi abbiamo raccolto molte indicazioni dal territorio che abbiamo fatto nostre nella bozza di programma che stiamo elaborando. La richiesta generalizzata è legata ad una maggiore attenzione alle esigenze dei cittadini.
Rispettiamo il lavoro che è stato svolto sino ad oggi, pensiamo che alcune scelte potevano essere diverse e crediamo che si possa dare una prospettiva alternativa a Trofarello.
Nella riunione on-line di giovedì 28 gennaio, Progetto Paese si è data un organismo direttivo ed una coordinatrice.
Laura Sandrone, trofarellese dal 2005 è stata nominata coordinatrice. La neo eletta è nata nel 1965, ha due figlie, è laureata in Filosofia e ha conseguito un Dottorato di ricerca in Economia. Dopo un’esperienza di insegnamento nella scuola superiore, da circa 20 anni è funzionario amministrativo presso l’Università degli Studi di Torino dove ricopre attualmente il ruolo di Responsabile Affari Interni del Rettore.
“Ho aderito anni fa a Progetto Paese -dice Laura- perché condivido profondamente i valori e i principi che lo hanno ispirato (tra gli altri, in particolare, l’attenzione all’ambiente, al lavoro, al welfare, alla valorizzazione del nostro patrimonio culturale ed edilizio, alle occasioni culturali e ricreative per i ragazzi). Non provengo da esperienze di politica attiva nel senso di adesione ad un partito, ma preferisco piuttosto aderire ad un programma. Ho da subito condiviso la modalità con il quale il movimento si è posto: l’importanza della partecipazione dal basso, la dimensione di ascolto dei cittadini, la fiducia che i trofarellesi possano e vogliano contribuire al miglioramento della propria comunità, ciascuno con le proprie possibilità. Per questo mi sono resa disponibile – insieme a molti altri – a partecipare attivamente a questa iniziativa dedicandomi con entusiasmo per lavorare al servizio della comunità mettendo a disposizione le mie competenze ed esperienze.
La considero una grande opportunità ed una concreta occasione per lavorare, tutti insieme, verso il cambiamento.”
Visto lo spirito di inclusività a cui questo nostro movimento si ispira, invitiamo tutti a comunicare con noi sui social (pagina Facebook Progetto Paese) o per mezzo della mail info@progettopaese.eu».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.