Le eccellenze locali che possono dar lustro alla città

CENTRO – Sono in tutto nove le imprese artigiane d’eccellenza presenti sul territorio comunale che hanno ottenuto il riconoscimento da parte della regione piemonte. La settimana scorsa il gruppo di opposizione Noi Trofarello ha proposto che vengano valorizzate tutte quelle attività in grado di promuovere eccelleze del territorio mediante l’adozione del marchio DE.CO. (Denominazioni Comunali). Riconoscimento che ciascun comune può fare per le proprie imprese (grazie alla legge 142 del 1990 che concesse ai comuni una autonomia particolare in materia regolamentare), un primo passo per raggruppare non solo le imprese, ma anche le produzioni tipiche di molti settori merceologici, le ricette gastronomiche, le tradizioni che dovranno essere codificate in regolamenti a cui attenersi. Ma quali sono le aziende che hanno ottenuto nel corso degli anni il marchio di eccellenza artigiana? Spaziano da attività artigianali come Artesuperfici di Luigi Scalenghe, specializzato in deorazioni su manutatti diversi alla panetteria Ballari Michee di Vslle Sauglio. Nell’elenco ci sono artigiani come Roberto Ceresero, artigiano nella lavorazione di metalli pregiati o la falegnameria di Vincenzo Mirarchi o ancora o l’azienda specializzata in legno come L’acero di Paolo Varetto. Non mancano interessanti angoli di peccati per la gola come la gelateria Flipet della famiglia Gioda o l’azienda specializzata nella produzione di Pasta fresca della famiglia Loverso. Senza dimenticare la pasticceria Scalenghe, super specializzata in cioccolatae e torroni e la Piemont Fungo, specializzata in gastronomia e prodotti sottovetro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.