Aggredito con una padella sulla testa fuori dal garage

CENTRO – Una padellata in testa dopo aver parcheggiato l’auto in garage. è accaduto a Salvatore Grande, Trofarellese di 48 anni, mercoledì sera intorno alle ore 18. «Avevo appena messo la macchina in garage, al numero civico 6 di via don Masera, e avevo chiuso il cancello. Ad un certo punto, mentre mi stavo avviando verso il portone di casa, che dista 20 passi dal cancello del cortile, mi è arrivata una padellata in testa. Sono stato poi spinto verso i bidoni e sono caduto in mezzo alla strada – spiega Grande – Mi hanno portato via la borsa. Erano due che ho visto di schiena che correvano verso i giardini di via Morgari. Ho anche provato ad alzarmi ma ero talmente frastornato per il colpo che mi è stato impossibile. Avevo dietro tutto: la patente, 580 euro per pagare l’affitto, una bolletta da pagare. Quello che più mi fa male è il dolore morale. Ci fosse stata una telecamera magari sarebbe stato più facile individuarli. Hanno anche provato ad utilizzare il bancomat di mia madre con dei numeri che hanno trovato e che mia madre aveva scritto per giocare al Lotto. Trofarello da un’ora della sera al mattino sembra abbandonata».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.