Un giardino ed un ceppo commemorativo per ricordare la scomparsa di Pininfarina

SANGIAN - Sono attesi il presidente della Regione, il sindaco di Torino e soprattutto centinaia, (almeno tre pullman), di dipendenti ed ex dipendenti della Pininfarina all’inaugurazione del Ceppo commemorativo che l’amministrazione Visca ha voluto posizionare nei giardini all’incrocio fra via Torino e via XXIV maggio. Appuntamento per sabato 13 ottobre, dalle ore 10 alle 12. Un ceppo ed un giardino in ricordo dell’imprenditore, ed ex presidente di Federmeccanica e dell’Unione Industriali di Torino, morto proprio a Trofarello. Il giardino è stato realizzato all’angolo tra via XXIV maggio e via Torino e dedicato all’Ingegner Andrea Pininfarina, in occasione del decennale della sua scomparsa. L’amministrazione comunale, nei mesi scorsi, ha informato la famiglia dell’Ingegnere delle intenzioni di intitolare un’area verde. La stele verrà donata dall’Impresa Pininfarina che si è impegnata anche ad installare panchine e porta rifiuti per rendere più vivibile l’area. Pininfarina proprio a Trofarello ha trovato la morte in un tragico incidente, investito dall’auto di un pensionato trofarellese. Strappato alla vita a 51 anni, Pininfarina era presidente e amministratore delegato della storica carrozzeria torinese. Il tragico investimento alle 8 del mattino del 7 agosto 2008, mentre l’imprenditore stava raggiungendo con il suo scooter la sede dell’azienda, a Cambiano. Alla guida dell’auto un uomo di 78 anni che, non vedendo lo scooter, ha tagliato la strada all’imprenditore torinese, mentre da via Filippo Turati si immetteva in via Torino.
«Siamo onorati di dedicare una parte del territorio trofarellese a Pininfarina, un uomo che ha contribuito a scrivere la storia industriale della nostra nazione» spiega il sindaco Visca. «La cerimonia è per Trofarello un grande evento, vedrà coinvolto un gran numero di autorità e coinvolgerà non solo la macchina comunale ma anche i vigili urbani, i carabinieri, la Croce Rossa, le guardie ambientali e numerosi altri volontari nonché la banda Santa Cecilia che accompagna le iniziative proposte dal comune sempre con passione ed entusiasmo – commenta Stefano Napoletano che presenterà l’evento – Speriamo che il bel tempo ci accompagni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.