Il trofarellese Fracchioni presenta in città la sua “editoriale lotta” alla prostituzione minorile

CENTRO – Approda a Trofarello il libro dello scrittore trofarellese Marino Fracchioni, dopo la presentazione presso la biblioteca di Gassino della settimana scorsa. Venerdì 5 aprile alle ore 21, presso la sala Nimbo del centro culturale Marzanati, Marino Fracchioni presenterà il suo ultimo romanzo “Il vincitore è sempre solo”.
«Questa è una storie vera, una delle tante storie di pedofilia e di prostituzione minorile che, a volte, riescono ad emergere dal buio della cronaca e dagli innumerevoli tentativi di compiacenti coperture per mettere tutto “a tacere”. I due protagonisti, Victor e Emi, tanto diverso tra loro come, professione e come carattere, si ritrovano – per i casi voluti dalla vita – a tentare di combattere tutto questo – commenta Fracchioni – Diversi per scopi ed intenti nell’indagine, ma alla fine uniti da un proposito comune che li condurrà a svelare la corruzione di ambienti insospettabili: la scuola, la famiglia, gli amici, le belle case, le professioni stimate, i locali discreti ed eleganti, le redazioni dei giornali, le cena tra “amici”, e i consigli di consulenti “disinteressati”. Il tutto tra la consapevolezza o la parziale consapevolezza delle vittime, in una situazione come sempre più grande di loro, sole di fronte a scelte sbagliate, sole di fronte a genitori che ignorano come non basti mettere al mondo un figlio per sapere essere padri o madri. Di fronte a loro, un mondo altrettanto malato, corrotto nell’anima e nella psiche, per il quale sembra non possa esistere possibilità di redenzione o consapevolezza».
Marino Fracchioni, nato a Pavia nel 1952, di formazione militare, è esperto di intelligence investigativa. Vive e lavora tra Italia e Spagna, come consulente di spionaggio e controspionaggio elettronico. Questo è il suo terzo romanzo. In precedenza: i servi del silenzio (2014), i servi del silenzio-codice parsifal (2016).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.