La volpe e il D’Uva – La repubblica del cono stradale

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. La settimana scorsa la mia volpe mi ha voluto portare a tutti i costi a vedere alcuni crateri che si sono creati lungo due strade secondarie: via Rigolfo, al confine con Moncalieri e via Duca degli Abruzzi. «Adesso dimmi se è una cosa normale - esordisce la mia volpe - Dimmi se è normale che una strada della tua città debba avere dei crateri come questi. Mi dice in via...
Di più

La Volpe non mangia sardine

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. Questa settimana la mia volpe ha conosciuto Davide Lucchetta, nuovo collaboratore di Città, che è rimasto molto colpito dalla sua saggezza ed ha voluto subito scrivere di questo incontro. «Finalmente ho conosciuto la volpe di Roberto. Le ho chiesto se per martedì 10 avesse intenzione di unirsi ai famosi “gattini” per uno spuntino di sardine in Piazza Castello a Torino....
Di più

Violenza di genere non è violenza animale

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. Questa settimana troppa pioggia per andare a passeggiare con la volpe e ci siamo messi a gurdare la televisione. La mia volpe è rimasta colpita dai numerosi servizi Tv e pubblicità legati al contrasto alla violenza contro le donne. «Ma che mi dici. Possibile che voi umani dobbiate abbassarvi a fare del male alle vostre donne. Noi volpi non siamo così. Noi volpi amiamo ...
Di più

La Volpe e il D’Uva – Il pavé dimentiché…

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. Domenica scorsa l’ho portata a fare una passeggiata in piazza I maggio. E proprio mentre gironzola nella parte della piazza pavimentata con i blocchetti di porfido la volpe mi fa notare come una signora stesse quasi per cadere a terra per l’irregolarità dei blocchetti sul pavimento e la presenza di vistose fessure tra un blocchetto e l’altro. «Lo vedi che è pericoloso....
Di più

La pista ciclabile che non c’è

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. Domenica scorsa l’ho portata a fare una passeggiata sulla pista ciclabile di Cambiano. Tre chilometri immersi nel verde tra il cimitero di Cambiano e la frazione Madonna della Scala. La mia volpe, a cui prima o poi dovrò dare un nome, non stava nella pelle. Non gli pareva vero di poter scorrazzare su una pista utilizzabile solo da bici e pedoni. «Guarda che bella pista...
Di più

La Volpe e il D’Uva – Le foglie cadute, tappeto naturale

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. L’altra sera l’ho portata a fare una passeggiata lungo il viale della Resistenza. Il viale è inondato da una folta pioggia di foglie autunnali. La mia volpe sembra quasi impazzita. Salta, si tuffa e si rotola in cumuli di foglie. «Una cosa l’avete fatta giusta. Lasciare questo bellissimo tappeto di foglie per permettere a noi volpi di divertirci» mi dice soddisfatta. ...
Di più

I negozi spariti e le serrande abbassate

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. L’altra sera l’ho portata a fare una passeggiata in via Torino. Tutto ad un tratto la mia volpe mi chiede come mai ci siano in tutta via Torino moltissime serrande abbassate. «Almeno due ristoranti hanno chiuso i battenti negli ultimi tempi. Poi ci sono negozi che sono spariti. Da poco in città è scomparsa anche la rivendita di filati». «Ma che te ne importa a te dei ...
Di più