La volpe e il D’Uva – La terra di nessuno

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. L’altra sera l’ho portata a fare una passeggiata in quel del Rigolfo. Una striscia di terra per la cui manutenzione il comune di Moncalieri e quello di Trofarello tirano i dadi a seconda dei lavori da fare. Chiusa da agosto perché le fogne sono esplose poche settimane dopo che la strada era stata rifatta. «Questa è terra di nessuno, mi ha detto la mia volpe. Quando noi...
Di più

Gli sposi nel cellophane

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. L’altra sera l’ho portata a fare una passeggiata. Ad un certo punto la mia volpe mi ha chiesto cosa fossero quegli striscioni in cellophane srotolati lungo le strade tra un palo e l’altro. «è un modo per augurare agli sposi un buon esito per il loro matrimonio. Un modo per scherzare con loro. Un modo umoristico per dire “Vi siamo vicini”». «Mi pare veramente un modo st...
Di più

La Volpe e il D’Uva – Il biglietto da visita

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. L’altra sera l’ho portata a fare una passeggiata nella bassa. Al di là della stazione. In un posto che si chiama “Movicentro”. Da dove dovrebbe partire il sistema integrato dei trasporti, il biglietto da visita della città. «Questa è arte? - mi ha chiesto la volpe. Il mio sguardo interrogativo ha sollecitato la volpe a spiegarsi meglio - Intendo… questa roba sui muri,...
Di più

La volpe e il D’Uva – Invasi dal cemento

Da qualche tempo sulla mia scrivania staziona una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. L’altra sera l’ho portata a fare una passeggiata sulla collina. La mia volpe ama cantare alla luna. Gli rispondono le lucciole, ad intermittenza, con brevi e ritmati bagliori. Eravamo soliti andare a fare una passeggiata a metà viale, dalle parti di via Palere, dove era rimasto l’ultimo campo scosceso, impervio e ricco di brulicante erba. “Ohi-bò - mi dice la volpe - q...
Di più

La solitudine: il prezzo della stanchezza

Da qualche tempo sulla scrivania ho una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. La mia volpe è un animale solitario. Un animale perfetto per un giornalista perché non richiede di socializzare e se ne sta in disparte senza chiedere di fare una gran vita sociale. L’altro giorno la mia volpe mi ha chiesto come mai i trofarellesi si stiano trasformando in animali asociali. «Ma che dici - le chiedo - cosa ti fa pensare questa cosa?» «Mi pare banale la mia osservazione...
Di più

La volpe e il D’Uva

Da qualche tempo sulla scrivania ho una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. L’altra sera l’ho portata a fare una passeggiata sulla collina. La mia volpe ama cantare alla luna. Brevi versi che fa echeggiare nel silenzio rischiarato solo dalla luce della nostra compagna notturna. All’imbrunire ci siamo trovati su quel sentiero che da Cimavilla, Piazza Duca d’Aosta, porta in Salzea. Sul sentiero, scosceso e mal tenuto, ci siamo imbattuti in due piastre in cement...
Di più

La Volpe e il D’Uva

Da qualche tempo sulla scrivania ho una volpe. Un’amica furba che mi aiuta a superare le mie risapute ingenuità. L’altra sera mi spiegava come sia veramente preoccupata della piega che sta prendendo questa città. Credo che questa città si debba fermare un attimo a pensare dove sta andando e quale sia la propria direzione. Io e la mia volpe, quando ci raccontiamo le storie, lo facciamo. Perché per noi è buona anche l’uva acerba... è diversa, un po’ di acerbo ti permette di assaporare meglio il do...
Di più