Il π greco fa festa con i bambini

3 D

CENTRO – Lunedì 14 marzo tutte le classi terze ( III A, III B, III C e III D ), la IV C , la IV D e la V C della scuola primaria “G. Rodari” di Trofarello hanno festeggiato la giornata internazionale del Pi greco, eseguendo una serie di giochi matematici, stabiliti dagli insegnanti delle classi interessate.
«A partire dal 1988, ogni 14 marzo in tutto il mondo si festeggia il Pi-grego  Day o giornata del Pi-greco; la scelta del giorno dipende dal fatto che 3,14 in inglese può essere letto come “marzo 14”, inoltre il 14 marzo è l’anniversario del giorno della nascita di Einstein – spiega Marina Pavesio, dell’ufficio stampa scolastico – Questa iniziativa ha destato interesse anche presso la nostra scuola;  l’anno scorso hanno aderito due classi, mentre quest’anno la partecipazione si è estesa a sette classi e si spera, nei prossimi anni, di coinvolgere anche i bambini più piccoli. Nelle classi, lunedì si sono svolte attività legate a Pitagora ed Archimede; sono stati eseguiti giochi di aritmetica, logica, spazio e relazioni. Lo slogan è stato “Tutto è numero», tratto dal famoso pensatore Pitagora, che considerava il matematico come “colui che desidera imparare”. Siccome l’obiettivo è quello di dimostrare che la matematica non è una materia noiosa, per renderla divertente, coinvolgente e stimolante, la giornata è stata strutturata come una festa in cui, oltre ai giochi proposti, si sono gustate torte preparate dalle famiglie degli allievi – conclude la Pavesio – Anche la memoria ha assunto un ruolo determinante, poiché sono stati premiati i bambini che hanno ricordato più cifre decimali del Pi – greco».
Nella foto il P greco Day della 3a D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.