Progetto Paese scopre le carte e presenta il programma

elezioniAl momento sono 12 ma sono destinati a crescere. Sono tutti gli uomini e le donne del candidato Marco Cavaletto che la settimana scorsa si sono presentati insieme al programma elettorale. La cordata è formara da Fiorella Fausone, Giuseppe Discepolo, Alessio Carena, Iveta Bucekova, Marita Canepa, Giuseppe Nucera, Michela Briscione, Elisa Lupano, Carmen Gheorghiu, Chiara Bonadonna, Fabrizio Bollati, Daniele Manto.
«Ognuno di loro ha scelto di occuparsi di un determinato argomento in base alle proprie capacità, aspirazioni, competenze –  commenta il candidato Cavaletto – Una squadra costituita prevalentemente da giovani e donne». In sintesi il leit motiv della campagna elettorale? Il vostro programma? «Sono 27 pagine fitte di intenzioni e progetti ma possiamo sintetizzare tutto nella voglia di portare il cambiamento alla guida del comune con una squadra composta prevalentemente da donne e giovani. Vogliamo mettere  a disposizione un Municipio davvero al servizio dei cittadini, spendendo bene il denaro pubblico e rendendone conto ai cittadini.
Nostro punto fermo sarà l’arresto ad un ulteriore consumo di suolo, tendendo al recupero del patrimonio edilizio esistente e salvaguardando l’ambiente. Sarà nostra premura promuovere la zona industriale già realizzata per attrarre nuove realtà produttive, per incrementare l’occupazione dei trofarellesi. Vogliamo gestire al meglio il patrimonio pubblico con una manutenzione oculata delle vie e strade cittadine, dei parchi e dei giardini pubblici. Altra voce importante  sarà l’agricoltura, il commercio e l’artigianato locale che vogliamo consolidare. Infine un occhio attento alla solidarietà dando risposte adeguate ai nuovi poveri, ai disoccupati, ai portatori di handicap e alle loro famiglie».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.