“Tday” – Il Trofarello calcio torna all’antico

Sport calcio 2,CENTRO - Grande adunata, domenica 30 ottobre, per tutte le “truppe” del Trofarello Calcio, che festeggeranno quello che è stato chiamato “Tday”. «Sarà la giornata del Trofarello calcio – racconta Alberto Scarino, dirigente biancorosso – una sorta di autocelebrazione, per alcuni versi. Sono convocati tutti i tesserati alle ore 14. I bambini della Scuola Calcio accompagneranno in campo i giocatori della Prima Squadra di Mogliotti e poi andranno a prendere posto in tribuna in un settore assegnato solo a loro ed ai ragazzi della Juniores. A fine gara tutti assieme, grandi e piccoli, faranno conoscenza». Sarà un modo per ricreare quel senso di famiglia che è sempre stato alla base dei successi della società di via Torricelli e che negli ultimi anni era un po’ andato perso. «Proprio in questa ottica – chiude Scarino – è stato ripristinato un premio dimenticato ma anni fa molto ambito, quello di “miglior giocatore della stagione precedente”. Una commissione di tifosi e giornalisti si è espressa e nel corso della merenda post partita, si premierà il prescelto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.