Alimentiamo il gioco tra massaggi e fotografie

bertelle2-261x300CENTRO  - Secondo appuntamento per il progetto ALIMENTI-AMO IL GIOCO, iniziativa finalizzata ad offrire momenti di relazione e gioco tra genitori e figli, finanziata dalla compagnia di San Paolo in cui il comune è ente capofila di altre molte associazioni partner che presentano molte attività.  «Il progetto Alimenti-Amo il gioco rientra nel Progetto 0-6, promosso dalla Compagnia di Sanpaolo – commenta il responsabile dell’ufficio culturale Alida Versolatto – Vengono  proposte diverse attività rivolte ai bambini da 0 a 6 anni. Si tratta  di attività progettate per essere svolte tra genitori e piccolini. Si tratta di una opportunità per tutte le famiglie per sperimentare le occasioni che il nostro territorio offre. Le iscrizioni sono già aperte e potranno essere presentate all’ufficio socio-culturale negli orari d’ufficio. Ogni associazione che propone le proprie offerte formative contatterà gli iscritti per definire l’inizio dei singoli laboratori.  Partecipano infatti: Accademia di Formazione Musicale (AFM), Associazione sportiva dilettantistica “Trofarello Sport e Cultura” (TSEC), Biblioteca comunale di Trofarello, Cascina Creativa, Comitato Genitori Trofarello (CGT), Cooperativa Pro.Ges, Cooperativa Sociale CITTATTIVA Onlus, Fotoclub Neyrone (FC Neyrone), Istituto Comprensivo di Trofarello. I laboratori si svolgeranno fino al mese di maggio». «Il progetto è la prosecuzione dell’edizione dell’anno scorso che ha avuto un grande successo – commenta l’assessore Paola Bertelle – Penso sia una cosa bella ed importante che dà l’occasione di far giocare insieme figli e genitori, favorendo anche la socializzazione».
Katia Iannone è la coordinatrice del progetto: «Sono diversi i protagonisti che hanno analizzato i fabbisogni degli utenti per poi procedere alla progettazione e realizzazione delle varie attività proposte. La cooperativa Proges che gestisce l’asilo Nido Italia 150 che gestirà un progetto di manipolazione di cibi da sperimentare con bimbi e genitori, e due incontri di tipo pedagogico. La Cascina Creativa farà a primavera lavori di manipolazione di terreno  e sementi da effettuare all’aperto, La Tsec promuove attività di geromotricità. Il Comitato Genitori che è stato fondamentale per l’individuazione dei fabbisogni promuoverà un laboratorio dedicato al riciclaggio dei materiali di recupero. L’Associazione di Formazione Musicale promuove coi bimbi un progetto di coro e suono dell’Arpa.  La cooperativa Cittativa  promuove il massaggio infantile per bimbi fino ai 9 mesi ed un momento di gioco interattivo tra piccoli e grandi.  Nuovo partner di quest’anno sarà il fotoclub Neyrone che svolgerà il compito di documentazione fotovideo delle varie attività, aiutando anche i genitori che vorranno fare delle fotografie. I soci del fotoclub aiuteranno papà e mamme a rendere più accattivanti le immagini che vorranno scattare ai loro bambini». Per info e iscrizioni: Comune di Trofarello – Ufficio Socio-culturaleTel.: 011 6482140 – email: a.zappino@comune.trofarello.to.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.