Il coro Haendel canta per Papa Francesco la notte di Natale

CENTRO – Un’occasione unica per la storia di un coro: animare la Messa della notte di Natale celebrata dal Santopadre. Forse è l’evento più importante cui il coro Haendel di Trofarello abbia mai partecipato. Il Coro Haendel, insieme alla Corale Vivaldi di Cambiano e al Casale Coro di Casale Monferrato, canterà il 24 dicembre  nella Basilica di San Pietro a Roma, nel corso della messa di natale presieduta dal Papa. «Faremo parte del coro di sostegno che insieme ai fedeli canterà durante la messa natalizia nella basilica di San Pietro – spiega il presidente del coro Valter Scalenghe – I titolari dell’animazione  liturgica saranno i cantori del coro della Cappella Sistina. I nostri tre cori faranno da supporto alla celebrazione del Santo Natale. Saremo in totale circa 80 cantori. Ci stiamo preparando a quest’evento da pochissimo tempo. L’elenco dei canti da eseguire è stato inviato, solo in parte, 15 giorni fa. Stiamo aspettando che venga definito il programma. Si tratta di una bella forma di collaborazione con gli altri due cori con i quali abbiamo già avuto modo di eseguire diversi concerti. Quest’anno abbiamo già eseguito per tre volte la Carmen di Bizet. Si tratta di un esperimento consolidato. Questa partecipazione nella notte di Natale è un’occasione che si propone molto raramente nella vita di un coro e quindi l’abbiamo colta al volo. Un particolare ringraziamento lo vogliamo rivolgere a Lino Marchisio che è stato il nostro contatto in Vaticano. Abbiamo già organizzato tutto quello che riguarda la logistica del viaggio ed ora ci aspetta soltanto questa esecuzione». Il coro, che partirà per la trasferta Vaticana sabato 23 dicembre e rincaserà la mattina del 25, esiste dal 1974 e fra due anni sarà alle prese per i festeggiamenti del 45º anniversario di fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.