Mettiamoci a lavorare a maglia oppure a cucire

CENTRO - Ci si inventa davvero di tutto per trascorrere il tempo in questa obbligata permanenza in casa. Ed anche Maria Cesareo tira fuori dal suo cappello una ricetta personalissima che si adatta perfettamente al momento. «Abbiamo un sacco di tempo da trascorrere a casa e sarebbe bello che noi nonni ci occupassimo e facessimo delle cose di utilità. Allora questa è la mia proposta: ora che abbiamo tanto tempo tiriamo fuori la macchina per cucire ed iniziamo a cucire degli oggetti che potremo magari poi mettere a disposizione della Caritas piuttosto che della protezione civile per venderli e magari comprare qualcosa di utile per la comunità – spiega la Cesareo – E’ giusto che anche noi anziani ci si metta a disposizione della comunità creando qualcosa di utile. Restando rigorosamente a casa».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.