Il Covar 14 riprende le attività con le scuole

CENTRO – Le scuole al centro dei progetti del Consorzio Covar 14.
Entro il 31 gennaio le scuole possono partecipare alle iniziative consortili dell’anno scolastico in corso.
«Le scuole, e più in generale le nuove generazioni, sono da sempre destinatari prediletti della comunicazione di Covar14 – spiegano al quartier generale del consorzio per la gestione dei rifiuti – L’anno scolastico 2021\2022 non solo non fa eccezione, ma vede il nostro Consorzio ancora più impegnato su questo fronte, perché sono ben due i progetti rivolti alle scuole del territorio.
Se una scuola vuole aderire, però, non c’è tempo da perdere. Per aderire la scadenza è il 31 gennaio.
La prima iniziativa si chiama Covar Green Challenge – Scuole in Missione per l’Ambiente ed è giunta alla terza edizione.
Questo progetto, che può essere svolto in presenza o a distanza, è rivolto alle scuole dell’infanzia e alle scuole primarie e vuole approfondire le tematiche legate alla corretta gestione dei rifiuti, stimolare riflessioni sul continuo aumento degli imballaggi, sulla possibilità di ridurre i nostri rifiuti e proporre buone pratiche quotidiane per allungare il ciclo di vita degli oggetti.
Plogging School Challenge 2022 è il nome del secondo progetto, nato con l’intento di unire il rispetto dell’ambiente, l’educazione all’attività sportiva e l’educazione alla salute.
Il progetto, che prevede anche un concorso, coinvolgerà gli alunni delle scuole secondarie di primo grado dei 19 Comuni consorziati su tematiche quali il littering (abbandono di rifiuti), il plogging (raccolta di rifiuti mentre si è impegnati a fare attività sportiva all’aria aperta) e l’economia circolare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.