Cibo e coperte per l’Ucraina

CENTRO – Trofarello si mobilita per una grande iniziativa di solidarietà per l’Ucraina. Dopo la serata nata con il Tam tam sui social e con il passaparola tra cittadini ed associazioni, si passa ai fatti, con una grande iniziativa volta a raccogliere coperte e cibo in scatola. L’iniziativa è promossa da Alpini, Caritas, parrocchia e comitato genitori con il patrocinio del comune di Trofarello. Saranno raccolti
alimenti a lunga conservazione e coperte
per donarli ai fuggitivi della zona di guerra. I ritiri avverranno in diversi giorni. La Caritas raccoglierà venerdì dalle 14.30 – 18.00 e sabato 10.00 – 12.00 presso la Chiesa di via Belvedere.
Il Comitato genitori raccoglierà da mercoledì 2 a venerdì 11 (solo generi alimentari) presso scuola: Leopardi, Rodari, Steli, Cardinal Massaja e La Pace
sabato mattina 9.00-12.00 al mercato di Valle Sauglio.”
La Colletta alimentare raccoglierà a partire da sabato 12 marzo fuori dai market del paese (seguiranno info più dettagliate). Il venerdì dalle 2.30 alle 6,00 e sabato dalle 10,00 alle 12,00 presso la chiesa di Via Belvedere e il Sabato mattina al mercato di Valle Sauglio.«L’iniziativa è partita dopo l’incontro di venerdì sera in piazzale Europa, abbiamo incontrato la signora Oxana, che è di origine Moldava e che ha dei parenti in Ucraina, e ieri insieme a lei, il sindaco e alcune associazioni Trofarellesi, come gli alpini, il comitato genitori e la croce rossa ci siamo organizzati per raccogliere viveri e coperte che verranno raccolti in vari punti e in vari momenti – commenta il presidente della Caritas locale Marilena Palazzo – Gli alpini aiuteranno a stivare e raccogliere il tutto e anche a raccogliere il ricavato della colletta che avverrà nei supermercati di tutta trofarello nella giornata del 12 marzo e presso le scuole dal 2 all’11 Marzo».

Giacomo D’Uva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.