L’asilo aziendale dell’Intesa SanPaolo sbarca a Trofarello, ospitato dalla scuola Materna La Pace ed il Nido Italia 150

TecseEngineering_NuovoAsiloNidoItalia150_Interni_01L’asilo aziendale dell’Intesa San Paolo sbarca a Trofarello e si trasferisce nei locali dell’Asilo nido Italia 150 e della scuola materna La Pace.  Un’operazione che permetterà alle due scuole di riempire i posti a disposizione e di dare un importante segno di apertura alla zona industriale di Trofarello e Moncalieri. Di fatto l’Asilo aziendale dell’Intesa San Paolo, localizzato nei pressi dello svincolo autostradale, in corso Savona, sede del centro contabile, è fuori uso da quando i  giorni di pioggia delle settimane scorse hanno allagato i locali utilizzati per ospitare i bimbi dei dipendenti del colosso torinese del credito. Il gruppo Intesa ha chiesto all’amministrazione la disponibilità di posti sulle strutture  esistenti in città e dopo un sopralluogo ha dimostrato l’interesse per spostare  educatori e bambini nelle due scuole trofarellesi. Da mercoledì quindi i locali delle scuole vengono utilizzati anche da questi bimbi. «L’operazione non costa nulla Comune di Trofarello ma dà un segno molto importante a tutta la zona industriale. Di fatto la città si candida ad essere un grande erogatore di servizi per tutta la zona industriale – commenta il sindaco Gian franco Visca –  ci è parso giusto nell’ottica della collaborazione e solidarietà dare la nostra  disponibilità ad ospitare un’azienda che in questo momento ha un’oggettiva difficoltà. Non dimentichiamo che proprio la fondazione Sanpaolo ha fatto avere 150.000 € di contributo a fondo perduto per la realizzazione dell’asilo nido Italia 150. L’asilo nido costò 900 mila euro. Di questa somma 500 mila euro arrivarono dalla Regione, 250 mila euro li stanziò il comune – commenta l’assessore al bilancio e vicesindaco Maurizio Tomeo – Dopo una prima richiesta che avrebbe visto i posti occupati fino a febbraio, marzo, i vertici della banca hanno deciso di far rimanere i bambini a Trofarello fino alla fine dell’anno scolastico, 31 luglio 2017, fino a quando sarà sistemata la sede ufficiale presso il centro contasbile». L’operazione non ha costi per il comune di Trofarello. In questo momento abbiamo deciso di fare questa operazione con lo spirito di collaborazione e solidarietà nei confronti di un soggetto che si trova in difficoltà. Col nuovo anno rivedremo tutta la situazione». Approfondimento su Angolo Piatto, nelle prossime ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.