Stella Rossetto lascia la cucina della Proloco e il direttivo

CENTRO  –  Stella Rossetto lascia le redini della cucina e la carica di vicepresidente della Proloco. «e’ venuto a mancare il rapporto di fiducia con alcuni membri del Consiglio Direttivo. Ringrazio tutti coloro che in questi 15 anni mi hanno aiutato. Non ci sono motivi di salute ma esclusivamente motivi di incompatibiità caratteriale con qualcuno dei soci – Stella Rossetto spiega così le ragioni delle sue dimissioni – Il dissapore è iniziato con il mio desiderio di chiudere il circolo della Proloco il giorno della morte e dei funerali di Bruno Petrone, desiderio che non ha trovato riscontro. Da questo episodio la tensione è cresciuta fino ad una litigata furibonda. Il clima non è più compatibile con il ruolo di responsabilità che deve avere il responsabile della cucina e per questo me ne vado». Con  lei si sono dimesse anche Raffaella Zanchi e Luca Favretto, rispettivamente figlia e genero della Rossetto. La responsabilità della cucina è stata assegnata a Fabio Panniello. Lapidario il presidente Flagello. «Incompatibilità caratteriale. Mi dispiace per ciò che si è verificato. Presto troveremo un altro segretario».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.