Trofarello: non si passa la Montà

“Osservatorio BiancoRosso” è un’iniziativa di Città di Trofarello in collaborazione con Cristina Zichella ed Alberto Scarino

PROMOZIONE GIR. C | 5A giornata
Montatese-Trofarello 2-1
MONTATESE: Bledig, Gatto, Mazzitelli, Sandri, Accossato (42’ st Gonella), Penna, Rosso (29’ st Sottero), Gallesio (38’st Tagliaferro), Ferrero, Boggione, Veglio (40’ st Ienco). A disp. Gatto, Balan, Casetta. All. Battaglino.
TROFARELLO: Gallino, Zaza (19’ st Davide De Salvo), Tosatto (30’ st Novara), Tonso, Gatti (1’ st Bongiovanni), Arlorio, Presta, Favaretto, Francesco De Salvo (28’ st Romano), Dominin, Casale Alloa. A disp. Stella, Fronticelli, Pagliano. All. Grosso.
MARCATORI: 2’ s.t. Rosso, 10’ s.t. Presta, 31’ s.t. Boggione (rig.)
TERNA: Tona Mbel (Sciuto e Muca).
NOTE: Espulsi Bongiovanni (32′ st) e Arlorio (46′ st) per somma di ammonizioni.
MONTÁ – Forse inespressa, di certo poco consapevole. Dopo l’utilissima vittoria ottenuta nel turno precedente contro il Carignano, a seguito pure di una prestazione abbastanza convincente, il Trofarello cadeva in casa della Montatese, soccombendo di misura 2 a 1.
A dire la verità vera, i biancorossi avrebbero meritato di più, un pareggio non sarebbe stato di certo una ruberia. Ma alla resa dei conti Arlorio e compagni sembrano non riuscire ad esprimere quanto sembrerebbe essere nelle loro corde, soccombendo di fronte ad amnesie (come in occasione della prima marcatura) o ad isterismi (ci riferiamo alle due espulsioni) che pregiudicano la capitalizzazione del molto impegno, comunque, profuso.


I padroni di casi non azzardavano elucubrazioni tattiche di chissà quale raffinatezza od impegno. Si autocelebravano (secondi in classifica) con un anestetizzante giro palla difensivo, che produceva improvvise e profonde saette per gli esterni offensivi, abili ad affondare come nel burro, soprattutto a destra e talvolta a sinistra.
Lampi intermittenti che forse esorcizzavano alcune debolezze strutturali di un complesso che non appare da piani altissimi.
Sull’altro versante i biancorossi ribattevano senza esagerare. Tanto che, ai punti, il primo tempo di chiudeva 2 a 2, con un paio di occasioni per parte (forse più pericolose quelle di marca trofarellese).
Nella ripresa, pronti e via: Rosso sottomisura uccellava l’intera difesa biancorossa che non riusciva a sbrogliare una situazione che si era fatta complicata a causa di molteplici errori.
Presta, che aveva giocato una gara di grande applicazione tattica, riusciva a recuperare la rotta con una conclusione efficace quanto di difficile realizzazione.
Nel momento forse migliore per Arlorio e compagni, la giacchetta nera concedeva una massima punizione apparsa di manica larga e Bongiovanni, autore del fallo, veniva espulso per somma di ammonizioni.
L’esperto Boggione non falliva dagli undici metri.
I biancorossi non riuscivano più ad agguantare il pareggio. Arlorio sfiorava la segnatura di testa, a meno di un metro dalla porta e -sul finale- veniva espulso anch’egli per somma di ammonizioni.
Otto ammoniti (quattro per parte) e due espulsi (entrambi nelle fila del Trofarello) in un match a basso indice di agonismo violento, denunciano una conduzione arbitrale insufficiente e non adeguata.
Una sconfitta da derubricare sicuramente in un inciampo per quanto visto in campo ma la “bolla” dei cartellini è destinata a scoppiare molto presto.
Già da domenica per le assenze del capitano, di Bongiovanni, oltre a quella perdurante di Petruzzelli, Grosso non avrà vita facile nel sopperire alla repentina crisi di difensori centrali.
Risultati (5° turno): Carignano-Villafranca 2-0; Centallo-Busca 2-1; Infernotto-Cavour 1-0; Moretta-Atl. Santena 2-0; PancalieriCastagnole-Pedona BSD 1-2; Piscineseriva-Carmagnola 2-2; Saviglianese-Revello 2-5.
Classifica: Pedona BSD 15; Montatese 13; PancalieriCastagnole 10; Moretta e Infernotto 9; Carmagnola, Piscineseriva e revello 8; Centallo 7; Cavour e Trofarello 6; Carignano, Busca e Villafranca 4; Saviglianese e Atl. Santena 0.
Prossimo turno (6°): Atl. Santena-PancalieriCastagnole; Busca-Moretta; Carmagnola-Infernotto; Cavour-Carignano; Centallo-Montatese; Pedona BSD-Saviglianese; Revello-Piscineseriva; Villafranca-Trofarello (15/10/2017, ore 14:30, via Aldo Moro, Villafranca Piemonte).
JUNIORES GIR. A |2A GIORNATA
Trofarello-Sportroero 5-1
TROFARELLO: Bergia; Mezzo, Del Pero, Rabino, Quattrone, Lentinello, Telloli, Baseotto, Romano, Di Giovanni, Ardissone. A disp. Scarino, Briccarello, Zanni, Vitrano. All. Lombardi.
MARCATORI: 2 Di Giovanni, 2 Romano, Lentinello
TROFARELLO – Arrivava la vittoria, larga (5-1) per la Juniores del Trofarello, la prima nel campionato provinciale, contro lo Sportroero. Bravi i ragazzi di Lombardi che, già nel corso del primo tempo, si portavano in vantaggio. Trascinatore il capitano Simone Romano, autore di una doppietta.
Da rivedere la fase difensiva, messa in difficoltà -in superiorità numerica-  soprattutto nella seconda frazione, da alcune veloci ripartenze che, solamente grazie alla perizia di Bergia, non compromettevano il risultato.
Risultati (2° turno):  Canale 2000-Corneliano d’Alba 0-5; Caramagnese-Cortemilia 1-0; Langa Calcio-Albese 1-2; Lenci-Pralormo 6-0; Montatese-Ceresole d’Alba 3-1; riposa la Sommarivese
Classifica:  Corneliano d’Alba, Montatese, Lenci e Caramagnese 6; Cortemilia, Ceresole d’Alba, Albese e Trofarello 3; Sommarivese, Sportroero, Langa Calcio, Canale 2000 e Pralormo 0. Prossimo turno (3°): Albese-Montatese; Ceresole d’Alba-Lenci; Corneliano d’Alba-Caramagnese; Cortemilia-Sommarivese; Pralormo-Trofarello (14/10/2017 ore 17:00 in via Poirino, Scarrone); Sportroero-Canale 2000; riposa Langa calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.