Matematica salvezza per la promozione Biancorossa

PROMOZIONE GIR. C | 26A GIORNATA
ATL. SANTENA-TROFARELLO 0-4
ATL. SANTENA: Sanasi; Di Maio, Secchi, Gambino (1′ st Roma), Pagnoni, De Rosa, Montalti, Cozzolino, Aucello (32′ st Ngidi), Liuni, El Malouami (36′ st Guerrisi). A disp. La Dogana. All. Campanile.
TROFARELLO: Gallino (18′ st Zapparoli); Devoto, Petruzzelli, Tonso, A. Romano, Bongiovanni, Zaza (26′ st S. Romano), F. De Salvo (42′ st Girardi), Mainardi (1′ st Presta), Novara (9′ st Baseotto), Di Nobile. A disp. Favaretto, Ardissone. All. Grosso.
MARCATORI: pt 21′ Novara, 24′ Zaza, 39′ Mainardi; st 43′ Di Nobile
CAMBIANO – Fino a qui abbiamo totalizzato 36 punti, 11 gare vinte, 3 pareggiate e 12 perse. 39 gol fatti. Questi sono i numeri che hanno permesso la SALVEZZA matematica del Trofarello!! L’anno prossimo la squadra biancorossa disputerà ancora il campionato di Promozione!
Una nuova presidenza, una nuova avventura da affrontare. Siamo partiti ad agosto con un nuovo allenatore e nuovi ragazzi che si sono aggiunti ai “senatori”, pronti a vestire e a combattere per la maglia biancorossa. Dopo un percorso composto da alti e bassi, dopo una stagione che ha regalato molte emozioni e messo a rischio i cuori dei più deboli, dopo aver affrontato alcune difficoltà, dopo aver detto arrivederci ad alcune colonne del Trofa, è arrivata, con quattro giornate d’anticipo la tanto attesa e meritata SALVEZZA. Ma non è finita qui, il campionato continua e ci attendono ancora quattro gare importanti dove dobbiamo onorare il percorso disputato fino a questo momento.
Passando alla cronaca della gara. I Biancorossi partono fin da subito aggressivi e già nei primi minuti di gara vanno vicino al vantaggio con Mainardi che scatta sul filo del fuorigioco ma sbatte contro il portiere ospite. Al 21’ però arriva il meritato vantaggio: palla filtrante col contagiri di Di Nobile per Novara che è freddo e lucido davanti all’estremo difensore casalingo e porta avanti i suoi. Passano solo tre minuti (24’) e arriva il raddoppio. Petruzzelli infermabile sulla sinistra arriva sul fondo e mette un pallone basso e teso all’indietro sul quale arriva Zaza che, con un mancino chirurgico, gonfia la rete per la gioia del suo primo gol in Promozione. L’Atletico Santena fino a questo momento non pervenuto in campo e il Trofarello dunque continua a spingere e trova la rete dello 0-3 con Mainardi al minuto 39. La prima frazione si conclude con una netta superiorità biancorossa. Nella ripresa il copione non cambia, sono sempre i trofarellesi ad avere il pallino del gioco in mano, i padroni di casa si vedono in avanti in una sola circostanza intorno alla metà del secondo tempo con Zapparoli che però disinnesca il buon tiro dal limite della punta di casa. Al minuto 89 Di Nobile si incarica di battere una punizione da lui stesso conquistata e con una conclusione rasoterra che passa sotto la barriera sigla il gol dello 0-4 definitivo. Archiviata la pratica Atl. Santena con poche difficoltà, ora il Trofarello tornerà in campo mercoledì 25 aprile alle ore 15.00 e dovrà affrontare il Busca.
A fine gara il tecnico Grosso commenta: «Abbiamo giocato una partita ad un ritmo basso, complice anche il caldo. L’avversario cercava, ad inizio gara, di difendere il risultato ma noi siamo stati bravi a sbloccarla e da quel momento in poi è stato più semplice amministrare il gioco. Una gara giocata in tranquillità dove ho potuto far esordire anche dei ragazzi della Juniores. La parte più difficile era sbloccarla perchè c’era il rischio di prendere la partita sottogamba e con superficialità. Non abbiamo rischiato nulla e sono contento della prestazione dei miei ragazzi!». Continua poi il mister: «Raggiungere la salvezza con 4 giornate d’anticipo è un ottimo risultato. In questa stagione siamo migliorati e cresciuti a livello di squadra, caratterialmente e di gioco. Ora affronteremo l’ultimo mese in serenità, non dobbiamo fermarci, ci sono ancora 12 punti a disposizione e dobbiamo fare il massimo per poter legittimare questo risultato».
                                                                                                M. Cristina Zichella

Risultati: PancalieriCastagnole-Saviglianese 3-1; Busca-Carignano 0-2; Carmagnola-Montatese 3-1; Revello-Cavour 2-0; Pedona BSD-Villafranca 0-1; Centallo-Infernotto 2-1; Moretta-Piscinese Riva 2-1-
Classifica: Moretta 55; Revello 54; Pedona BSD 52; PancalieriCastagnole 49; Carmagnola 47; Montatese e Centallo 44; Piscinese Riva 41; Villafranca 37; Trofarello 36; Busca 35; Infernotto 29; Carignano 23; Cavour 20; Saviglianese 11; Atl. Santena 4.
Prossimo turno (27°): Cavour-Pedona BSD; Villafranca-Atl. Santena; Piscineseriva-PancalieriCastagnole; Carmagnola-Revello; Montatese-Saviglianese; Carignano-Centallo; Infernotto-Moretta; Trofarello-Busca (il 25/04/2018, ore 15.00, al “V. Mazzola”, via Torricelli, 22).
JUNIORES GIR. A | 20A GIORNATA
TROFARELLO-MONTATESE 4-1
TROFARELLO: Zapparoli; Morabito, Del Pero, Baseotto, Girardi, Lentinello, Marroni, Vitrano, Romano, Di Giovanni, Poma. A disp. Luppino, Lupo, Bosso, Mezzo. All. Lombardi.
MONTATESE: Taliano; Bosco, Cauda, Marsala, Accossato, Balan, Mocco, Hallulli, Maci, Penna, Battaglino. A disp. Lo Curto, Chirhoc, Faccenda, Parato, Cacioppo.
MARCATORI: pt 20′ (rig.) e 43′ Di Giovanni; st 7′ Maci, 22′ Di Giovanni rig., 39′ Bosso
TROFARELLO – Tra le mura amiche il Trofarello porta a casa i 3 punti come sempre sostenuto dal caloroso tifo biancorossi.
La partita fin dalle prime battute sembra in controllo dei biancorossi, che fin da subito iniziano ad attaccare. Gli sforzi dei ragazzi di mister Lombardi vengono ripagati intorno alla metà del primo tempo (20’) quando un tiro di Poma viene deviato col braccio in area da un difensore ospite, dagli 11 metri va Di Giovanni che sigla l’1-0. I Biancorossi amministrano il match e allo scadere della prima frazione (43’) trovano il raddoppio, Romano da metà campo lancia Di Giovanni che si trova a tu per tu col portiere e lo fredda con un potente diagonale sul secondo palo.
Le squadre dunque vanno al riposo sul risultato di 2-0.
La ripresa comincia con la Montatese che prova ad accorciare le distanze e ci riesce al minuto 7, quando Maci su punizione precedentemente conquistata aggira la barriera e la mette sotto la traversa.
Il Trofa non ci sta e dunque riprende ad attaccare e al 22’ Marroni, dopo una grande discesa sulla sinistra, viene atterrato in area, il direttore di gara non ha alcun dubbio e fischia il secondo rigore in favore dei padroni di casa. Si presente sul dischetto nuovamente Di Giovanni che ancora una volta spiazza Taliano. Il 4-1 finale viene siglato da Bosso che sfrutta uno svarione difensivo su punizione battuta da Girardi e scavalca l’estremo difensore ospite con un dolce pallonetto.
                                                                                                                              S.R.

Risultati: Caramagnese-Albese 2-1; Sommarivese-Ceresole 2-0; Cortemilia-Pralormo 2-2; Canale-Langa Calcio 0-2; Corneliano Roero-Sport Roero 6-1.
Classifica: Corneliano Roero 50; Caramagnese 42; Trofarello 37; Albese 35; Lenci 33; Cortemilia 27; Ceresole 26; Sommarivese 22; Montatese 21; Sport Roero 20; Langa Calcio e Canale 14; Pralormo 7.
Prossimo turno (21°): Albese-Sommarivese; Montatese-Canale; Langa Calcio-Caramagnese; Ceresole-Cortemilia; Pralormo-Corneliano Roero; Lenci-Trofarello (il 28/4/2018 0re 15.30 in via Fonte Antico, 16, Poirino).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.