La T Sec Gioca con il cuore e vince lo sport

CENTRO - Nel fine settimana di Trofarello sì è svolta la quinta edizione del torneo di pallavolo “Gioca con il Cuore”, organizzato dal Trofarello SEC. Quest’anno hanno partecipato squadre della categoria Under 12, provenienti da varie parti della provincia: il Volley Venaria, il San Giorgio di Chieri, il Chisola Volley, l’Hesperia di Nichelino, il Dravelli di Moncalieri, l’Union for Volley e l’Union Pinerolo. E naturalmente anche il Trofarello era rappresentato dalla sua squadra.
La classifica finale ha visto vittoriosa la squadra dell’Union Pinerolo, che ha battuto in finale il San Giorgio di Chieri. Il TSEC vince al tie break contro il Chisola, guadagnando il terzo posto con una adrenalinica partita sul filo della parità.
Classifica finale: 1° Union Pinerolo, 2° San Giorgio Chieri, 3° Trofarello SEC, 4° Chisola Volley, 5° Hesperia Nichelino, 6° Volley Venaria, 7° Dravelli Moncalieri, 8° Union for Volley.
“E’ stato un torneo secondo noi ben riuscito” commentano gli organizzatori, “anche se naturalmente ci sono sempre spazi per migliorare. Siamo poche persone ma ce la mettiamo tutta, grazie alla collaborazione degli arbitri UISP e della disponibilità delle squadre partecipanti. Ogni squadra ha giocato cinque partite, e l’apoteosi della finale è stata davvero di alto livello per essere di categoria Under 12. Per quanto riguarda noi, il nostro gruppo di giovani atlete ed atleti ha chiuso benissimo la loro stagione sportiva, in particolare nella loro finale B di domenica. Abbiamo tantissimo da imparare ancora per avvicinarci al livello di certe squadre, ma la grinta non manca.”
Il dirigente della squadra, pensando già all’anno prossimo, aggiunge “Con questo gruppo abbiamo il sogno di creare sia la squadra femminile che quella maschile l’anno prossimo. E’ naturalmente nel settore maschile che siamo carenti, dato che nel femminile possiamo contare sui rinforzi dalle altre nostre squadre; passeremo l’estate alla ricerca di giovani del 2006 e 2007 che vogliano unirsi a noi nella nostra avventura.”

Commenti: