Nessuna riduzione per gli abbonamenti GTT, nessun risultato per la mozione pentastellata votata in consiglio comunale

Gentile direttore sono una mamma trofarellese che come ogni settembre si è recata presso il punto vendita GTT per fare l'annuale abbonamento dei mezzi pubblici per mio figlio, studente di 20 anni. A inizio anno avevo letto sul suo giornale un articolo dal titolo “Approvata la mozione Pentastellata per ridurre gli abbonamenti” in cui scriveva che il Consiglio Comunale si era impegnato, attraverso una mozione presentata dai 5 stelle, ad effettuare dal 2019 una riduzione del costo dell'abbonam...
Di più

Oltre il danno la beffa, niente risarcimento per l’incidente accaduto a causa del cedimento dell’asfalto in via Torino

Centro - Una lettera per chiudere la questione della sua auto finita all’improvviso all’interno di una voragine. A prender carta e penna e scrivere a l sindaco è Mario Laganà, protagonista suo malgrado dello spiacevole incidente nell’aprile 2018. «Scrivo queste poche righe per porre a conoscenza di tutta la popolazione del nostro paese riguardo la vostra totale indifferenza avuta nei miei confronti riguardo all'episodio accaduto il 23 aprile 2018 in via Torino (voragine apertasi sulla stra...
Di più

Un “sognatore senza sconti” nel ricordo di Trinchero

Gentile Direttore, La morte di Natalino Trinchero ha colpito, dolorosamente, come me molti trofarellesi che l'hanno conosciuto e stimato nella sua vita. “La Città” ha fatto bene a ricordarlo per il suo impegno, sia amministrativo a Trofarello, quale consigliere e assessore nelle giunte Zenatti e Cortassa, sia politico, sia sociale, schierato sempre con chi affrontava con fatica e dolore le difficoltà della vita. Ma Natalino non era uomo che cercava cariche o ruoli, amministrativi, politici o s...
Di più

Lettera al sindaco per Piazza Europa

CENTRO - Suscita molto interesse la riqualificazione della Piazza Europa. Lo dimostra il gran numero di interventi che stanno arrivando al giornale sull’argomento. Il trofarellese Giovanni Bagnaschino ha preso carta e penna ed ha scritto al sindaco tramite Città. «Negli ultimi numeri del giornale ho letto della nuova iniziativa relativa alla sistemazione di Piazza Europa. Dai contenuti delle lettere/articoli si evince subito che il dibattito sarà serrato con non poche discussioni ma voglio spera...
Di più

Una lettera aperta sul futuro impiego di piazzale Europa e del campo Viello

STAZIONE - Una lettera aperta al sindaco per parlare del futuro della città e del suo sviluppo urnbanistico. «Apprendiamo dalla lettura del giornale “La Città di Trofarello” che l’Amministrazione intende finalmente provvedere alla sistemazione del piazzale Europa - esordisce il Segretario del circolo PD di Trofarello Pino Discepolo - Sono circa 15 anni che tale struttura è nello stato di abbandono che tutti conoscono e quindi siamo lieti, come aderenti al partito Democratico e come cittadini di ...
Di più

Disastro per il verde pubblico della città

Egregio Direttore, mi rivolgo a Lei e alla sua redazione per esternare un malessere che negli ultimi mesi ha coinvolto molto cittadini. Passano i giorni, le settimane e i mesi ma nulla cambia, il nostro bel paese somiglia sempre di più alla selva oscura dantesca, l'erba cresce sempre più e nessuno fa nulla. Il mio non vuole essere un discorso politico, non cerco persone da mettere sul banco degli imputati, vorrei solo poter vivere il mio paese con i miei figli senza disagi e pericoli. I parchi s...
Di più

E’ polemica sulle celebrazioni del 25 aprile. L’Anpi scrive una lettera aperta

Una polemica sta per abbattersi sulla celebrazione della Liberazione nazionale. Luca Eandi, presidente della sezione locale dell'Associazione Nazionale Partitgiani, scrive una lettera aperta ai giormali locali a seguito di una dichiarazione del sindaco Visca sul quotidiano Torino Cronaca. «Apprendiamo finalmente dall’articolo comparso il 1 aprile sul quotidiano “TorinoCronaca” quali siano gli intendimenti della Amministrazione Comunale della nostra città per la ricorrenza del 25 aprile prossim...
Di più